Frammenti di Donna: omaggio all’universo femminile a Castello Piccolomini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6784

L'AQUILA. Durante tutto il mese di Ottobre 2011, l’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” grazie alla sua naturale vocazione per la ricerca e la diffusione della settima arte, promuove e dedica alla figura della donna, proiezioni, incontri, dibattiti, preziose esposizioni fotografiche, un concerto di chitarra classica con il coinvolgimento trasversale della società civile.

In una continua contaminazione di grandi arti quali la fotografia, la musica e naturalmente il cinema, insegnanti, libere professioniste, psicologhe, donne impegnate nel mondo dell’Associazionismo, avranno la possibilità di porre l’accento su molti aspetti della vita della donna di ieri e di oggi. Un tuffo nel recente passato fino ad arrivare ai giorni nostri, tentando di far riflettere, comprendere, scambiare interessanti esperienze di vita con il coinvolgimento di numerosi studenti delle Scuole Medie Superiori della Provincia dell’Aquila.

Il cinema dunque come strumento di conoscenza, utile alla comprensione di molteplici avvenimenti che hanno modificato la vita di intere generazioni, capace di stimolare discussioni e ragionamenti su alcuni temi di forte impatto sociale quali la violenza sulle donne, il mondo del lavoro al femminile, l’emancipazione sociale.

A partire da domani, giovedì 6 ottobre nel Castello Piccolomini di Celano (AQ) in esposizione le istantanee del fotografo internazionale Gianni Berengo Gardin.

La mostra fotografica Donne al Timone è tratta dal volume “Donne al Timone” (Ed. One Group/Asseforcamere) ed intende porre l’attenzione sui talenti femminili nel mondo del lavoro.

Parteciperà anche l'autore. La mostra verrà esposta presso il Castello Piccolomini fino al 31 Ottobre con ingresso libero.

Grande importanza naturalmente al cinema con proiezioni ed incontri aperti al pubblico e con il coinvolgimento delle Scuole Medie Superiori di buona parte della provincia dell’Aquila (L’Aquila, Sulmona ed Avezzano). Torna dunque una delle prerogative della “Lanterna Magica”, da sempre attenta alle giovani generazioni: il motore ed insieme la speranza per una società moderna e civile.

Grandi classici d’autore e lungometraggi recenti stimoleranno le discussioni e gli interventi su molti aspetti dell’universo donna.

Uno spazio significativo sarà destinato alla musica: in programma nella storica Abbazia di S. Bartolomeo di Scoppito (AQ), un concerto di chitarra classica aperto alla città a cura del maestro Agostino Valente,

05/10/2011 15.04