"Premio Scanno", giornata di arte, letteratura e scienza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7706

SCANNO.  Si terrà sabato 24 settembre la giornata dedicata alla 39° edizione del  “Premio Scanno Riccardo Tanturri” che  incoronerà i personaggi del panorama italiano ed internazionale che si sono distinti in arte, letteratura e scienza.  Durante la cerimonia di premiazione condotta da Paola Saluzzi alle 17,00 presso il cinema teatro “Aurora” di Scanno saranno insigniti i talenti di tutte le sezioni del premio: letteratura, economia, diritto, medicina, ecologia, musica, antropologia culturale e tradizioni popolari e premio speciale. Il concorso nato nel 1972 per volontà di Riccardo Tanturri pian piano si è allargato a varie discipline e a  momenti culturali come tavole rotonde, mostre e convegni. L’intera giornata  sarà caratterizzata da eventi e conferenze a partire dalla  tavola rotonda dal titolo “150 Anni d’Italia. Nuove riflessioni” alle ore 9.30 presso l’Auditorium Guido Calogero (ex Chiesa delle Anime Sante di via Abrami).

 Seguirà alle ore 10.00 “Il Gattopardo innamorato” di Riccardo Tanturri, una rivisitazione del libro di Tomasi di Lampedusa fatta dal fondatore del premio e poi  alle 11.00,  sarà la volta del  convegno “La Prospettiva Federale nell’Unificazione dell’Italia”.  Infine, dopo la presentazione de “La Cultura dei Diritti Umani nell’Evoluzione della società Contemporanea”, alle ore 12.00, sempre presso l’Auditorium Guido Calogero (ex Chiesa delle Anime Sante), ci sarà  la conferenza stampa di presentazione del premio.

Tra i passati vincitori si ricordano Jeremy Rifkin, Gianni Letta, Michelangelo Antonioni, Vandana Shiva, Mario Draghi, Josè Saramago e Alberto Bevilacqua.

m.b.  24/09/2011 8.35