? Festival letterario "Il Dio di mio padre" dedicato allo scrittore John Fante

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7698

TORRICELLA PELIGNA. Giunge alla sesta edizione il Festival letterario abruzzese “Il Dio di mio padre”, dedicato allo scrittore italo-americano John Fante, che si terrà dal 19 al 21 agosto 2011 a Torricella Peligna, paese di origine del padre Nick Fante.

Il Festival, che come noto, prende il nome dall’omonimo racconto tra i più emozionanti ed ironici di John Fante,  è diretto da Giovanna Di Lello, giornalista e filmaker abruzzese, che ha dedicato allo scrittore il primo documentario biografico in Italia, e organizzato dal Comune di Torricella Peligna.

L’edizione di quest’anno si annuncia ricca di eventi, appuntamenti di rilievo e prestigiose presenze, prima fra tutte quella dei figli dello scrittore, Victoria Cohen Fante e Dan Fante.  Altro ospite eccellente sarà Enrico Rava, il jazzista italiano più conosciuto e apprezzato sulla scena internazionale e grande appassionato di John Fante, che si esibirà in duo con Giovanni Guidi il 20 agosto alle ore 21.30. Il giorno seguente alle ore 11.00, il musicista presenterà il suo ultimo libro “Incontri con musicisti straordinari. La storia del mio jazz” edito da Feltrinelli.

Non mancheranno inoltre le proiezioni, gli incontri e i dibattiti incentrati sulla figura e sull’opera dello scrittore e sceneggiatore John Fante. 

Tra gli altri eventi la Lectio Magistralis che terrà il filosofo Gianni Vattimo, il 20 agosto alle ore 17.45, e l’incontro con il critico letterario, giornalista e scrittore Antonio D’Orrico, il 21 agosto alle ore 18.

Momento fondamentale del Festival sarà, come per le precedenti edizioni, il Premio letterario “John Fante Opera prima”, rivolto a scrittori esordienti.  La giuria del Premio, composta da Giulia Alberico (scrittrice), Masolino d’Amico (docente universitario, giornalista, critico e saggista) e Francesco Durante (giornalista, critico e scrittore) ha scelto i finalisti di questa edizione: “Un giorno verrò a lanciare sassi alla tua finestra” di Claudia Durastanti (Marsilio), “L’anno delle ceneri” di Giuseppe Schillaci (Nutrimenti) e “Non ci lasceremo mai“ di Federica Tuzi (Lantana Editore).

15/07/2011 11.18