''In gita con la Provincia'' 11 escursioni alla scoperta dei Monti della Laga

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7670

''In gita con la Provincia'' 11 escursioni alla scoperta dei Monti della Laga

TERAMO. Da sabato 16 luglio  fino al prossimo 11 settembre riparte l’iniziativa “In Gita con la Provincia”, programma di escursioni estive organizzate dall’assessorato provinciale al Turismo, che porteranno migliaia di visitatori a conoscere le specificità del territorio teramano, dalla costa adriatica alle vette del Gran Sasso e Monti della Laga. 

«Anche quest’anno – spiega l’assessore provinciale al Turismo, Ezio Vannucci -, l’amministrazione ha rinnovato il suo impegno per assicurare un ampio programma di iniziative, che declina sapientemente l’offerta turistica locale dal punto di vista culturale, ambientale, enogastronomico, legato al folklore e alle tradizioni. Tutti gli itinerari, sulla scia del successo riscontrato nella passata edizione che ha fatto registrare 6mila partecipanti per un totale di 160 visite organizzate, sono stati riconfermati e ampliati con la proposizione di nuove iniziative grazie al cofinanziamento della Regione Abruzzo». Dalla settimana prossima, a partire da Martinsicuro per proseguire in tutti i punti di raccolta dei Comuni della costa, l’assessore Vannucci compirà un “giro inaugurale” accogliendo i turisti e partecipando ad alcune escursioni. La grande novità dell’edizione 2011 è rappresenta dall’itinerario “Carosello di emozioni” , che prevede:  visite guidate ai Monti della Laga e in particolare alla località Ceppo, con passeggiate nei boschi con l’accompagnamento di professionisti abilitati e pranzo in un ristorante del luogo, a base di prodotti e piatti tipici della montagna;  e, a grande richiesta, le escursioni “dedicate”, ossia un programma di escursioni organizzate in concomitanza con eventi legati all’arte, al folklore e alle tradizioni locali. Il programma prevede 11 escursioni dedicate, dal 23 luglio fino al 3 settembre, con partenze pomeridiane (ore 18,30) dai capolinea della costa Nord (Martinsicuro) e Sud (Silvi) con le seguenti destinazioni: Notaresco (23 luglio, Festa del Grano); Bisenti (30 luglio, Festa della Trebbiatura); Basciano (3 agosto, ArteInCanto); Penna S. Andrea (7 agosto, Incontro di Floklore internazionale); Arsita (10 agosto, Val Fino al Canto); Azzinano di Tossicia (13 agosto, “I muri raccontano” – artisti di murales); Appignano di Castiglione (18 agosto, “Caccia alle streghe”); Pascellata di Valle Castellana (20 agosto, “Festa del Boscaiolo”); Cellino Attanasio (21 agosto, “La dispensa degli Acquaviva”); Castilenti (3 settembre, “Sapori e saperi della Vallata del Fino”); Torricella Sicura (9 settembre, “Festa di fine estate”). Riproposto poi l’itinerario “Sulla vetta più alta dell’Appennino”, con partenze bisettimanali, il giovedì e il sabato, dalle località della costa alla volta dei Prati di Tivo, alla scoperta delle vette del Gran Sasso e del Corno Grande in particolare.  

Otto, in tutto, le escursioni guidate in montagna. Ogni mercoledì mattina (dal 20 luglio fino al 7 settembre), si parte, sempre dalle località delle costa, con abbigliamento adeguato e scarponcini da trekking per diversi itinerari nelle aree montane e protette del territorio. La conduzione delle escursioni è affidata a professionisti abilitati del CAI di Teramo. Il programma 2011 prevede, inoltre, quattro itinerari tematici, rispettivamente: “Il Fascino dell’Arte” , con partenze il martedì e il mercoledì, con visita alla città d’arte di Atri, alle abbazie romaniche di Santa Maria di Propezzano e San Clemente al Vomano e al Giardino officinale di Morro d’Oro; “Teramo e dintorni”, con partenze il mercoledì e venerdì, alla scoperta dell’antica Interamnia e di Montorio al Vomano; “Una storia emozionante”, con partenze il giovedì e il sabato, itinerario dedicato alla Fortezza borbonica di Civitella e alla Scala Santa di Campli; “Tra culto e tradizione”, con partenze il martedì e venerdì, itinerario tra religione e tradizione dal Santuario di San Gabriele alle ceramiche di Castelli. Riconfermate, dopo il successo della passata edizione, anche le “Serate del gusto”, visite guidate alle cantine teramane che saranno organizzate settimanalmente, ogni giovedì, partendo dalle 18,30 dalle località della costa, con, a seguire, cene organizzate nei ristoranti tipici per degustare le specialità enogastronomiche locali. La quota a carico dei partecipanti per ogni escursione, come sempre, è di 3 euro (gratuita la partecipazione per bambini e ragazzi fino ai 14 anni) e rappresenta un contributo di solidarietà, che andrà a sostenere le attività delle associazioni di volontariato del territorio. Le prenotazioni avvengono presso gli Uffici d’informazione turistica (IAT) di Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto, Pineto e Silvi.     

14/07/2011 8.48