L’Aquila: 14 giugno il Silveri Day. Una giornata in memoria del maestro abruzzese

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4678

.

L’AQUILA. Silveri Day, così è stata ribattezzata la giornata del 14 giugno prossimo, interamente dedicata alla commemorazione di Paolo Silveri, artista lirico di origini abruzzesi, nel decennale della sua scomparsa.

L’evento, nato dall’ accordo tra due istituzioni della lirica, il conservatorio A. Casella de L’Aquila e l’associazione Memoria Vocis diretta e fondata da Silvia Silveri, si terrà proprio nel capoluogo abruzzese.

La manifestazione che vedrà la partecipazione straordinaria del soprano Mariella Devia e di altre voci del panorama lirico come il maestro Bruno Carioti, Vincenzo De Vivo, Lorenzo Frassà e Leonardo Laserra Ingrosso, è solo il primo dei due appuntamenti in agenda per ricordare il maestro. E’ fissato per il 2013, infatti, una seconda giornata dedicata al centenario della nascita di Silveri. E, in occasione dell’appuntamento del 14 giugno verrà presentato il progetto di un concorso internazionale di canto dedicato al baritono.

Ma chi era Paolo Silveri ?

Lirico, attore e produttore. Nato ad Ofena in provincia de L’Aquila, Silveri mosse i suoi primi passi come basso nel 1939. Primo step nella sua carriera fu il Teatro dell’Opera di Roma a cui deve i suoi esordi come baritono nella Traviata nel 1944. Poi, la scalata ed i successi nazionali ed internazionali: prima il teatro S. Carlo di Napoli, la Scala di Milano fino alla conquista dei palcoscenici esteri. Nel 1946, consacrato ormai al successo internazionale debutterà alla London Royal Opera House ricevendo il plauso di artisti inglesi e della regina Elisabetta. In seguito approderà alla Grand perà de Paris ed al Metropolitan di New York.

Una carriera, quella di Silveri, durata 20 anni dalla metà degli anni 40 alla fine degli anni 60, in cui si cimentò non solo nella musica ma anche nei panni di attore e produttore. Lo ricordiamo infatti nella produzione de La favorita accanto a Sofia Loren e a Gino Sinimberghi.

Ed il 14 giugno prossimo, l’ Abruzzo che diede i natali a Silveri gli renderà omaggio dedicandogli un’intera giornata. Al termine di una conferenza illustrativa dal titolo Paolo Silveri e la sua arte nel tempo a cura del musicologo Staphan Poen, seguirà la conferenza stampa di presentazione del progetto Concorso Paolo Silveri e di una serie di iniziative editoriali(biografia, edizioni fonografiche, inediti) volte a ricordare l’artista. L’appuntamento si concluderà con la performance di Silvia Silveri e Mariella Devia che si misureranno in un concerto sulle musiche di Massenet, Puccini, Verdi, Debussy, Chopin e Tosti.

 m.b. 18/05/11 11.20