CINEMA

Gianni Di Venanzo - Esposimetri d’Oro: madrina Argento

Venerdì la rassegna di cortometraggi e le musiche da film

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4847

Gianni Di Venanzo - Esposimetri d’Oro: madrina Argento




    TERAMO. La 19^ edizione del Premio Di Venanzo è entrata nel vivo. L’inaugurazione della mostra antologica di Amilcare Rambelli alla Pinacoteca Civica di Viale Bovio a Teramo, visitabile fino alla fine di ottobre, fa da preludio agli importanti appuntamenti del fine settimana.
    Domani, venerdì 10 ottobre, nella Sala Polifunzionale della Provincia, in Via Comi a Teramo (a causa, lo ricordiamo, della indisponibilità del cineteatro Comunale per il ritardo dell’inizio dei lavori di messa norma della struttura alla prevenzione incendi) il Di Venanzo, come ogni anno, celebra la musica da film e i cortometraggi.
A partire dalle 20:30 saranno proiettati:
-    Irene e Joy del regista teramano Franco Di Domenico, fotografia di Claudio Di Giuliantonio di “Prodeo”, vincitore del 5° Premio Speciale Istituto G. Caporale dedicato alle tematiche dei rapporti tra uomo e animale e promosso dall’Istituto Zooprofilattico Caporale di Teramo e dal Premio Di Venanzo;
-    Tutta colpa del Paradiso realizzato dagli alunni dell’Istituto Comprensivo D’Alessandro di Teramo;
-    C’era una volta Sergio Leone e ci sarà sempre di Italo Moscati, tratto dal libro dello stesso Moscati (Sergio Leone. Quando il cinema era grande, Collana: I Quarzi/Grandi Biografie) che intreccia cinema e vita, amori e famiglia e le difficoltà che Leone ha dovuto superare prima di affermarsi, esattamente a 50 anni da Per un pugno di dollari che Leone realizzò nel 1964;
-    Pitture rupestri di Antonio Di Loreto, che documenta la realizzazione delle opere e poi l’esito della prima edizione del “Premio Internazionale di pittura rupestre Guido Montauti” che si è svolto a Pietracamela l’estate scorsa;
-    Tutti sulla torre di Evelina Santercole.
Dopo la proiezione dei cortometraggi ci sarà il concerto dedicato alle musiche da film: il pianista Franco Di Donatantonio farà un omaggio a Luis Bacalov, autore di numerose colonne sonore, Premio Oscar 1996 per le musiche del film Il postino di Michael Radford, ultimo film interpretato dal compianto Massimo Troisi.

Il giorno dopo, sabato 11 ottobre, l’evento clou del Premio Di Venanzo, che però, lo ricordiamo, andrà avanti ancora una settimana, fino al 19 ottobre: sabato alle 17:00, nella Sala Polifunzionale della Provincia a Teramo, si terrà la Gran Cerimonia di premiazione per la consegna degli Esposimetri d’Oro con tanti personaggi del mondo del cinema e soprattutto con gli Autori della Fotografia Cinematografica che riceveranno il prestigioso riconoscimento che esalta il loro essenziale lavoro per la costruzione dell’immagine del film.
Madrina della cerimonia di premiazione del 19° Premio Di Venanzo sarà l’attrice e regista Asia Argento.  Presenterà la serata Chiara Giallonardo, conduttrice di Linea Verde Orizonti su Rai 1.