TRADIZIONI

Giostra cavalleresca Sulmona, Anna Falchi sarà la regina Giovanna D’Aragona

Grande attesa per il corteo (ore 16) e le sfide (ore 18)

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5252

Giostra cavalleresca Sulmona, Anna Falchi sarà la regina Giovanna D’Aragona




SULMONA. Sarà la famosa attrice Anna Falchi a vestire i panni della regina Giovanna d'Aragona, principessa di Sulmona nella rievocazione storica della visita alla città.
Sfilerà nel corteo storico che domenica prossima, 27 luglio, precederà le sfide della Giostra Cavalleresca di Sulmona, in piazza Maggiore. C'è grande attesa per il suggestivo corteo che attraverserà corso Ovidio, caratterizzato dai magnifici costumi, realizzati dalle instancabili sarte dell'associazione Giostra e dei Borghi e Sestieri.
Tradizione vuole che il corteo ripeta il rito dell'uscita delle famiglie gentilizie e dei maggiorenti della città per recarsi in piazza Maggiore ad assistere alle gare. Fervono gli ultimi preparativi della Giostra moderna che quest'anno celebra i suoi venti anni, immergendo di nuovo la città in un clima di festa e carico di atmosfere suggestive che riportano indietro nel tempo. Oltre quattrocento saranno i figuranti protagonisti del corteo storico. Mentre i sette cavalieri saranno presentati in una conferenza stampa che si terrà il venerdì, alla vigilia della manifestazione, dame, signori, armigeri e rappresentanti delle casate nobiliari sulmonesi, sbandieratori e musici, muoveranno dal piazzale della Cattedrale di S.Panfilo sabato e domenica alle 16, approdando in piazza Maggiore, dove alle 18 avranno inizio le gare.
Le dame di Borghi e Sestieri indosseranno le “presentose”, manufatti tradizionali dell'oreficeria abruzzese, lavorati dai giovani del centro diurno “Giuliana Fapore” (Centro salute mentale di Sulmona), nell'ambito del progetto "Elastica-mente".
Il gioiello è stato donato ai Capitani di Borghi e Sestieri durante la cerimonia di presentazione del Palio. La regina Giovanna attenderà il passaggio del corteo sul sagrato del palazzo dell'Annunziata e poi, salendo a cavallo, nella sfilata sarà scortata da sette cavalieri e guardie d'onore, per raggiungere piazza Maggiore, dove prenderà posto su un trono. Il Palio della XX Giostra Cavalleresca di Sulmona sarà issato su un carro trainato da buoi bianchi, proprio per celebrare il ventennale delle manifestazioni del torneo cavalleresco. Per la prima volta, nella storia della Giostra, sarà proprio la regina a consegnare il Palio al vincitore del torneo. La regia del corteo è curata dallo stilista Alessandro Pischedda.

I BIGLIETTI
Nella rotonda di palazzo S.Francesco è aperta la biglietteria dove sarà possibile acquistare i tagliandi di ingresso alle tribune di piazza Maggiore tutti i giorni, la mattina dalle 9.30 alle 12.30 ed il pomeriggio dalle 16 alle 20. Nella giornata di sabato per le tribune Acquedotto, Anello e Fontanone il prezzo è fissato a dieci euro. Per la stessa giornata, nelle tribune di Borghi e Sestieri, il costo del biglietto è di cinque euro. Nella giornata di domenica per le tribune Acquedotto, Anello e Fontanone, il biglietto costa venti euro.
Nella stessa giornata, nelle tribune di Borghi e Sestieri, il tagliando è pari a dieci euro. Esclusivamente presso Borghi e Sestieri sono in vendita biglietti a pacchetto, per le due giornate, pagando tredici euro. 
I biglietti per la Giostra dei Borghi più belli d'Italia (mercoledì 30 luglio - ore 21.30) costano sette euro per le tribune e cinque euro per i posti riservati a Borghi e Sestieri.
Per la Giostra d'Europa (domenica 3 agosto - ore 18) il prezzo dei tagliandi è di 15 euro per le tribune mentre otto euro costano per i posti di Borghi e Sestieri.

SCONTI PER CHI VIAGGIA IN TRENO
Biglietto d'ingresso alla Giostra cavalleresca di Sulmona (26 e 27 luglio), dei Borghi più belli d'Italia (30 luglio) e d'Europa (3 agosto), scontato del 20% per i viaggiatori che raggiungeranno Sulmona in treno nelle giornate delle sfide in piazza Maggiore. L'accordo per la riduzione del biglietto d'ingresso alle Giostre è stato rinnovato stamattina tra Trenitalia e l'associazione culturale Giostra Cavalleresca, con la firma del direttore regionale di Trenitalia Abruzzo, Cesare Augusto Spedicato e del commissario reggente dell'associazione Giostra, Domenico Taglieri. Per ottenere lo sconto i viaggiatori dovranno esibire all'ingresso di piazza Maggiore il biglietto ferroviario, recante la data dello stesso giorno delle gare. 
SCONTI PER CHI VIAGGIA IN TRENO

Biglietto d'ingresso alla Giostra cavalleresca di Sulmona (26 e 27 luglio), dei Borghi più belli d'Italia (30 luglio) e d'Europa (3 agosto), scontato del 20% per i viaggiatori che raggiungeranno Sulmona in treno nelle giornate delle sfide in piazza Maggiore. L'accordo per la riduzione del biglietto d'ingresso alle Giostre è stato rinnovato stamattina tra Trenitalia e l'associazione culturale Giostra Cavalleresca, con la firma del direttore regionale di Trenitalia Abruzzo, Cesare Augusto Spedicato e del commissario reggente dell'associazione Giostra, Domenico Taglieri. Per ottenere lo sconto i viaggiatori dovranno esibire all'ingresso di piazza Maggiore il biglietto ferroviario, recante la data dello stesso giorno delle gare.