TRADIZIONI

Natale a Chieti, cinquanta eventi in città

«Strade più illuminate che mai per aiutare il commercio»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4226

Natale a Chieti, cinquanta eventi in città




CHIETI. Oltre cinquanta eventi, organizzati con la partecipazione delle associazioni e dei commercianti teatini, si susseguiranno nelle chiese cittadine, presso il Teatro Marrucino, l’Auditorium Supercinema, i Musei e lungo le strade e le piazze della parte alta e bassa della città.

«Nonostante le tante difficoltà economiche – ha spiegato il sindaco Umberto Di primio- abbiamo voluto, anche quest’anno, che la nostra città potesse accendere, attraverso i simboli tradizionali, la magia del Natale, soprattutto per chi dovrà vivere fra tante difficoltà questa Santa festività. Il cartellone delle manifestazioni è stato creato in modo da offrire alle famiglie, in particolare ai più piccoli, la possibilità di vivere dei giorni ricchi di suggestioni e di calore tra spettacoli, animazioni, giochi e suoni».

Non mancheranno le luminarie, la voce più costosa di questo cartellone natalizio: sono state collocate lungo Piazza Trento e Trieste, via Spaventa, via Ognissanti, via S. Zecca, Corso Marrucino, via Marco Vezio Marcello, via Arniense, via Toppi, via de Lollis, via Pollione, piazzale Marconi, Stazione, viale Abruzzo - fino a Galleria Scalo 2-, via Benedetto Croce, via Scaraviglia, via de Virgiliis, via Ortona, via Amiterno e Villaggio del Mediterraneo.
Tre grandi alberi di Natale distribuiti in piazza Valignani, piazzale Marconi e piazza San Bartolomeo e i 35 piccoli alberelli (1.50 cm ciascuno) donati dall’Amministrazione a tutti i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie cittadine, ai piccoli ospiti del reparto di pediatria dell’ospedale e ai bambini ospiti delle case famiglia.

Fra le principali attrazioni le attività per i bambini, in particolare, “Il Villaggio di Babbo Natale” e la “Slitta di Babbo Natale” (14,15,16,17,18,21,22 dicembre) - area gioco in gazebo riscaldato, completa di animatori in abiti natalizi e zucchero filato, all’interno della quale si effettueranno spettacoli di arte di strada con clown e numeri di giocolerie e equilibrismo. E poi i “Laboratori di micro-circo e piccolo cabaret” e gli “Spettacoli di circo con tessuti aerei e trapezio” (14,15,21,22,23 dicembre) - nei quali i bambini verranno coinvolti direttamente in attività circensi - la Befana del Vigile (6 gennaio). Previste le iniziative delle associazioni in ambito artistico, musicale, enogastronomico; le iniziative di solidarietà nei confronti delle persone più bisognose alle quali verranno consegnati cesti di prodotti alimentari; il Concerto gratuito di Filippo Graziani il 26 dicembre al Teatro Marrucino, in un tributo all’indimenticato padre; I mercatini tipici; Gli incontri, i vernissage, le mostre allestite al Museo Barbella e a Palazzo de Mayo , i concerti, le opere e gli spettacoli al Teatro Marrucino e l’edizione 2013 del Presepe Vivente.

«Nonostante la crisi – ha concluso l’assessore Russo - il cartellone degli eventi natalizi del Comune di Chieti si distinguerà oltre che per la cultura, i concerti e le attività per i bambini anche per alcune manifestazioni che porteranno un po’ di movida nel centro storico, che quest’anno, tra l’altro, è illuminato più che mai per incentivare il commercio e le attività degli esercenti».