TEATRO

Ortona. Teatro Tosti, parte la stagione di Prosa: c’è anche Albertazzi

Il programma si apre l’11 dicembre

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4613

Ortona. Teatro Tosti, parte la stagione di Prosa: c’è anche Albertazzi


ORTONA. Dodici grandi spettacoli, artisti straordinari, autori importanti per offrire tutta l'emozione che solo il teatro dal vivo sa e può dare.
E’ questo il cartellone di Prosa 2013/2014 del Teatro Tosti di Ortona diretto e organizzato, per la prima volta, dal Teatro del Krak con il sostegno dell’Amministrazione Comunale.
L’intento è quello di avvicinare il maggior numero di spettatori al teatro in modo che rafforzi la sua vocazione di luogo di cultura e di crescita civile della città e del suo territorio. Una stagione che combina classico e contemporaneo attraverso due percorsi: La Grande Scena con cinque spettacoli dei nomi più prestigiosi del palcoscenico nazionale e l’ottava edizione di Respiri di Scena con sei proposte delle realtà più rilevanti del nuovo teatro italiano. Un evento speciale è dedicato ad una passione che coinvolge tutta la città di Ortona per uno sport come la pallavolo con lo spettacolo di Andrea Zorzi, il grande campione della nazionale dei fenomeni che, negli anni ’90, realizzò grandi imprese sportive. A completare la stagione cinque incontri di approfondimento che coniugano tematiche legate al mondo della scena con contenuti sociali.
Il programma della Grande Scena si apre l’11 dicembre con lo spettacolo di Paolo Rossi, ‘L’amore è un cane blu’. Il 9 gennaio Federica Di Martino presenterà ‘Cronaca di un amore rubato’ tratto da un racconto di Dacia Maraini. Giorgio Albertazzi sarà protagonista al Tosti il 14 gennaio con ‘Lezioni americane di Italo Calvino’. Il 28 febbraio un attore molto amato dal pubblico come Mariano Rigillo sarà in scena con ‘Erano tutti miei figli’. A concludere il 23 marzo, con una replica pomeridiana alle ore 18.00, Lello Arena con ‘L’avaro di Moliere’. Gli appuntamenti del teatro contemporaneo saranno aperti il 7 febbraio dalla compagnia del Teatro Immediato di Pescara con ‘Sophie’, lo spettacolo che tratta le vicende della Rosa Bianca nella Germania Nazista.
L’11 febbraio l’attore pugliese Enrico Messina presenterà ‘Croce e fisarmonica’, il suo ultimo lavoro dedicato alla figura di Don Tonino Bello. Il 6 marzo Giuliana Musso porterà sulla scena del Tosti ‘La fabbrica dei preti’ mentre il 19 marzo Cesar Brie, uno dei maestri del teatro contemporaneo, proporrà, insieme alla sua compagnia formata da giovani attori, una rilettura del Karamazov di Dostoevskij.
Marta Cuscunà, giovane attrice emergente del nuovo teatro italiano, sarà in scena il 27 marzo con ‘La semplicità ingannata’. A chiudere un altro maestro della scena come Marco Baliani con il suo ultimo spettacolo ‘Identità’. Andrea Zorzi sarà in scena il 15 marzo con ‘La leggenda del pallavolista volante’ per l’evento di Sport e di Teatro. Il primo degli incontri Cronaca Donna è previsto a seguire lo spettacolo del 9 gennaio con l’associazione Donn.è. Mariangela Melato, ad un anno dalla scomparsa, sarà ricordata il 10 gennaio da Federica Di Martino con il video dello spettacolo Il dolore. Il 10 febbraio sarà presentato ‘L’anima attesa’, il film dedicato a Don Tonino Bello con la presenza del protagonista Carlo Bruni. Dopo lo spettacolo del 15 marzo Consuelo Mangifesta, campionessa del volley femminile e telecronista sportiva Rai, incontrerà insieme al pubblico presente Andrea Zorzi. Infine il 27 marzo, in occasione della Festa Mondiale del Teatro, vi sarà un omaggio alle arti sceniche. Il punto vendita è il Botteghino del Teatro Tosti che sarà aperto dal 18 al 23 novembre, ore 10.00/13.00 – 18.00/20.00, per l’acquisto degli abbonamenti. Per informazioni 328.3882878 – 338.3359096 – 085.9063764