ARTE

Pescara, all’Aurum “L’uovo della collettività”

Inaugurata l’opera di Anna Seccia. Esposizione fino al 15 aprile

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4851

Pescara, all’Aurum “L’uovo della collettività”
PESCARA. Si chiama “L’uovo della collettività” ed è l’opera pittoscultorea realizzata dall’artista Anna Seccia, con la collaborazione degli studenti del Liceo artistico “Bellisario-Misticoni” di Pescara.

La scultura è stata inaugurata sabato 17 marzo 2012 alle ore 11.30 presso l’Aurum di Pescara alla presenza delle massime autorità civili e religiose e sarà esposta fino al 15 aprile 2012.
L’opera, ideata per i 150 anni dell’Unità d’Italia è composta da quattro parti (singolarmente autonome) e da più di 1000 uova dipinte a mano che rappresentano i temi della ricorrenza (Creazione, Rinascita ed Unità ).
Il tema cardine della struttura è l’uovo, simbolo della vita e di tutto ciò che nasce e cresce. Per i filosofi egiziani era il fulcro dei quattro elementi dell’universo mentre secondo alcune credenze pagane rappresentava il ritorno della vita. L'opera inoltre rientra e costituisce la conclusione del progetto di Global Art sociale-collaborativo iniziato dall’artista Anna Seccia nel 2011 e porta a termine l’ “Opera aperta” della Seccia che l’anno scorso ha preso parte alla mostra “Lo stato dell’arte/Abruzzo” ideata dal Padiglione Italia per la 54esima Esposizione internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, curata da Vittorio Sgarbi.
L’artista, durante l’inaugurazione del 17 marzo scorso, ha voluto donare il cuore dell’opera al Presidente della Repubblica Italiana e tre dei quattro elementi che la costituiscono alla città di Pescara e al Vittoriale degli Italiani, costruendo così, nel nome del Vate un triangolo virtuale tra il capoluogo abruzzese, Gardone Riviera e Roma capitale.