Pagliaccetti in mostra al museo civico di Teramo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4720


TERAMO. Sono cinquanta le opere scultoree tra gessi, realizzati da Raffaello (Raffaele) Pagliaccetti nella seconda metà dell'Ottocento, e relative traduzioni in bronzo, risalenti in parte al 1989 e in parte al 2009, esposte da oggi negli spazi della Pinacoteca.
La mostra rimarrà aperta fino al 30 giugno 2010.
Finalità dell'esposizione è anche quella di valorizzare il patrimonio artistico della nostra città, evidenziando l'importanza di un recupero di opere d'arte quali quelle del Pagliaccetti che va ad aggiungersi all'opera di valorizzazione dello scultore Crocetti.
Perciò la mostra vuole essere un significativo esempio di recupero di circa 25 opere dell'artista trasfuse in bronzo perchè essa costituisca un ulteriore momento di riflessione su uno scultore che appartiene alla memoria del territorio con forti connessioni con le esperienze artistiche nazionali e, soprattutto, indichi i modi più corretti di trasmissione dei beni culturali.
E in effetti il Museo Civico di Teramo ospita una cospicua collezione di opere di Raffaello Pagliaccetti (Giulianova 1839-1900). di proprietà dell'Ente Morale I.P.A.B. Fondazione “Pasquale Ventilj,” conservata in regime di comodato, che costituisce un'ampia testimonianza dell'attività e della espressione artistica del Maestro. Realizzate per lo più in gesso, si é resa necessaria una campagna di restauro delle opere più significative e, per conservarle nel tempo, un intervento di fusione in bronzo che garantisse una corretta conservazione delle opere individuate.
L'operazione di recupero e fusione è stata possibile grazie all'interessamento del Comune di Teramo, in collaborazione con la Fondazione Tercas, Fondazione Crocetti, Banca di Teramo e Regione, oltre che alla disponibilità della Fondazione Ventilj.
Orari di apertura alla mostra: dal martedì al sabato dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 16 alle 19. Domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 19. Lunedì: chiuso.

23/04/2010 15.42