A Pescara 30 capolavori dell'arte storica, da Warhol a Fontana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7033


PESCARA. Un'intera sala dedicata a Umberto Mastroianni, 30 capolavori dei grandi dell'arte storica, da Andy Warhol a Borges a Fontana, e 40 opere di artisti contemporanei che intrecciano una visione moderna, attuale della vita a ispirazioni futuriste.
Sono questi gli ingredienti della terza edizione di PescarArt, la mostra promossa dal Comune di Pescara che sarà inaugurata sabato prossimo, 6 marzo, alle 18, presso il Museo Vittoria Colonna.
«PescarArt – ha spiegato l'assessore Elena Seller – è la prima manifestazione che raggruppa in un solo evento maestri storici e grandi contemporanei, le cui opere quest'anno gireranno attorno alla figura di un big dell'arte come Umberto Mastroianni, al quale renderemo omaggio in una mostra allestita al pianterreno del Museo Colonna».
La mostra è stata articolata in tre sezioni, assumendo un carattere poliedrico e polisemantico in grado di destare attenzione e partecipazione da parte del pubblico. «La mostra organizzata a Pescara – ha commentato Picariello – testimonia i grandi cambiamenti a livello planetario ai quali stiamo assistendo, mostrando la costante ricerca della nuova generazione di artisti».
Tra le opere sono esposti dipinti, sculture, come quella alta 30 metri di Massimina Pesce, fotografie, «a testimoniare il costante dialogo tra le diverse forme d'espressione dell'arte», ha commentato il professor Costanzo-.
Tra gli autori storici avremo opere di Joseph Beuys, Franz Borghese, Borgonzoni, Remo Brindisi, Salvatore Fiume, Lucio Fontana, Andy Warhol ed Elio Di Blasio.
Tra i contemporanei spiccano le opere dell'olandese Dings.
Intanto l'inaugurazione della mostra sabato sarà affiancata dalla presentazione del libro ‘Valore Vaginale' dell'autrice Tomaso Binga.

05/03/2010 15.15