A Bruxelles mostra fotografica sull’Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6820




BRUZELLES. È stata inaugurata ieri pomeriggio, nella sede del Parlamento Europeo di Bruxelles, la mostra fotografica sul terremoto aquilano ‘Il Coraggio della Speranza', promossa dalla Fondazione “Abruzzo Risorge”.
L'iniziativa è stata voluta dagli europarlamentari italiani, Barbara Matera e Gianni Pittella, per ricordare il sisma che ha colpito il 6 aprile 2009 il Capoluogo della regione. La mostra, dopo essere stata esposta in Venezuela, Australia e Canada, approda anche in uno dei luoghi-simbolo dell'Unione Europea. Alla cerimonia ufficiale, che si è svolta nello spazio Couloir Artistique del Parlamento, oltre al Presidente del Consiglio regionale, Nazario Pagano, hanno partecipato i consiglieri regionali componenti della VI commissione (Politiche Europee), presieduta da Luigi De Fanis, ed i rappresentanti delle comunità di abruzzesi che vivono in Belgio.
«Con questa iniziativa abbiamo voluto rendere omaggio all'immane tragedia che ha colpito l'Abruzzo – ha detto l'Onorevole Barbara Matera –. Queste immagini sono forti e toccanti, e presto, esse, verranno sostituite con le immagini della rinascita della Città dell'Aquila. L'Unione Europea, grazie al sostegno unanime dei 27 Paesi membri, ha costituito un fondo solidale di quasi 500 milioni di euro destinati per la ricostruzione della cittadina abruzzese colpita dal terremoto. Sono convinta – ha concluso Barbara Matera – che il popolo aquilano saprà rialzarsi con tenacia e tornare vivere».
Anche il Presidente Pagano ha espresso apprezzamento per l'iniziativa: «La mostra fotografica ‘Il Coraggio della Speranza' – ha spiegato il presidente Pagano – sta portando in giro per il mondo le immagini del sisma, proponendosi come testimonianza della forte volontà di rinascita che anima non solo le popolazioni terremotate, ma l'Abruzzo intero. Dopo le tappe in Venezuela e Canada, questo nuovo appuntamento proietta l'esposizione fotografica a Bruxelles, sede istituzionale dell'Unione europea, e a breve sarà esposta anche presso in Senato. Si tratta di un momento importante - ha concluso Pagano - per riflettere e per mantenere alta l'attenzione internazionale sul dramma che ha colpito il territorio aquilano»'

04/03/2010 15.07