Faugni, l'8 dicembre la tradizione in scena ad Atri

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8455


ATRI. «Ciò che ci accingiamo a fare è un'operazione di recupero culturale. Sia attraverso le immagini che attraverso la trasmissione di conoscenze acquisite».
L'assessore alla cultura del Comune di Atri, Angela De Lauretis, traccia con semplicità quelle che sono le linee attraverso le quali si svilupperà l'annuale appuntamento con i “Faugni”.
È ancora l'amministratore a spiegare cosa si sta allestendo per la giornata dell'8 dicembre: «Stiamo lavorando sul rinvenimento di immagini d'epoca di molti fotografi locali. Li stiamo digitalizzando e li faremo scorrere per tutta la notte del 7 dicembre e la giornata dell'8 nell'auditorium di Sant'Agostino. Un modo come un altro per trasmettere alla giovani generazioni il valore della millenaria tradizione. Questo stesso obbiettivo lo vorremmo raggiungere attraverso una giornata di studio alla quale parteciperanno storici locali, i quali si confronteranno sulle origini della tradizione».
Importante sarà anche la presenza della Federazione italiana fotografi amatoriali e dell'associazione locale MixArt le quali coordineranno il lavoro di tutti i fotografi che vorranno prendere parte alla realizzazione di un maxi reportage puntato non solo sulla notte dei Faugni ma anche sulle giornate che precedono l'evento.
A tal proposito tutti i partecipanti si ritroveranno nel pomeriggio di lunedì 7 dicembre, alle 19 nell'Auditorium Sant'Agostino.
L'idea verrà sviluppata anche all'interno del festival del Reportage, organizzato annualmente dall'amministrazione, attraverso l'allestimento di una mostra e di una pubblicazione.
Ciò a cui si punta, quindi, è proprio alla riscoperta di un giacimento culturale che troppo spesso in questi ultimi anni è stato oscurato dagli aspetti prettamente goderecci o da quelli scarsamente agganciati alla realtà storica della città.
I dettagli della manifestazione, comunque, verranno illustrati con precisione venerdì prossimo (4 dicembre – sala della mediateca provinciale – ore 11,30) nel corso di una conferenza stampa alla quale prenderanno parte l'assessore alla cultura della Provincia e quello del Comune di Atri.

05/12/2009 9.26