Giuseppe Franceschini nuovo eletto al cda dell’Isa

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8250



L'AQUILA. L'assemblea dei soci dell'Istituzione Sinfonica Abruzzese (Isa) ha nella seduta ieri pomeriggio all'Aquila nominato i nuovi quattro componenti del consiglio di amministrazione dell'ente.
Si tratta di Bruno Carioti, Giuseppe Franceschini, Amedeo Esposito e Antonio Centi.
I quattro sostituiscono Giorgio Spezzaferri, Giulio Colangeli, Giuseppe Ambrosio e Serafino Petricone.
Il presidente della "Sinfonica" Nardecchia, nel dare la notizia del nuovo assetto istituzionale ha voluto ringraziare i consiglieri uscenti per il lavoro di altissima professionalità svolto al servizio dell'ente.
«Il compito che aspetta il nuovo cda non sarà semplice - dice una nota dell'Isa - e le sfide complesse».
Da un lato si dovrà lavorare al rafforzamento e al potenziamento dell'immagine complessiva dell'ente con un'attività sempre più proiettata verso lo scenario musicale nazionale e internazionale, dall'altro quella di provare a tenere unito e rinsaldare il tessuto sociale della città dell'Aquila dopo i luttuosi eventi legati al terremoto del 6 aprile anche lavorando con gli altri enti cittadini ad una proposta culturale quanto più unitaria possibile.
In effetti ciascun componente del nuovo cda ha competenze specifiche che ben si "sposano" con una moderna e dinamica azienda culturale quale e' l'Isa.
Bruno Carioti, attuale direttore del conservatorio di musica dell'Aquila "A. Casella" e' musicista di alto profilo e uomo di grande esperienza nel marketing culturale.
Giuseppe Franceschini, laureato in medicina, imprenditore nel settore farmaceutico, e' socio e segretario dell'associazione culturale di Avezzano "Harmonia Novissima" e' attivo da anni nella stagione musicale del Teatro dei Marsi, presidente dell'associazione culturale “GIANO” organizzatrice del Concorso Internazionale Pianistico Città di Avezzano quest'anno alla sua 5° edizione unico in Abruzzo.
Amedeo Esposito, stimato professionista della carta stampata e' giornalista professionista e profondo conoscitore della storia dell'Aquila, collabora con importanti testate nazionali. Antonio Centi, già sindaco dell'Aquila, attuale responsabile nazionale del settore turismo dell'Anci (associazione nazionale dei comuni d'Italia).
Ha ricoperto in passato la carica di consigliere delegato dell'Isa, esperto di marketing turistico-culturale.
Il nuovo consiglio resterà in carica per i prossimi quattro anni.

29/10/2009 15.49