Montesilvano. Il VI Premio di poesia e disegno alla memoria di Eolo Costi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7052


MONTESILVANO. Il sesto premio nazionale di poesia e disegno quest'anno verrà dedicato alla memoria di Eolo Costi, importante critico d'arte italiana della seconda metà del novecento, prematuramente scomparso il sei ottobre del 2007. Questo è un importante e meritato riconoscimento da parte dell'Abruzzo ad un protagonista assoluto dell'espressionismo figurativo del dopoguerra in Italia.
Costi, al quale la direzione dell'associazione culturale Anna Achmatova ha conferito una medaglia d'oro alla memoria, per anni ha partecipato attivamente al Premio Sulmona. Qui la giuria lo ha premiato nel 1998 con il primo premio per la critica d'arte e con la terra marsicana, che lo vide promotore della catalogazione della Pinacoteca civica di Civitella Roveto.
In vita Costi, insieme ad altri eredi, si rese protagonista di importanti donazioni di opere d'arte sacra del padre Raffaele al Museo Stauròs di San Gabriele. Va ricordata, inoltre, la sua partecipazione per diversi anni nel Consiglio di amministrazione della Quadriennale.
L'evento, che si è sempre tenuto a L'Aquila, per effetto del sisma verrà trasferito questa stagione a Montesilvano al Palazzo Baldoni.
Sempre riguardo Eolo Costi il museo centro studi sulla pittura di paesaggio europea del Lazio, Villa De Pisa, ha già programmato per il 12 settembre una sua mostra antologica. La mostra, la cui esposizione durerà fino al sei ottobre, verrà curata dal critico pescarese Leo Strozzieri, amico del pittore scomparso. Sarà presente una voluminosa monografia che riporta numerosi scritti storici dell'autore con centinaia di grandi disegni a china alcuni a tema religioso.

23/07/2009 16.24