Tommaso Cascella in mostra a Villa Urania

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5797


PESCARA. Fra i più rilevanti artisti abruzzesi del novecento, Tommaso Cascella non aveva ancora ricevuto un'adeguata attenzione da parte della critica. Collezioni private frammentarie e pochi altri lavori presso musei, enti ed istituzioni nell'insieme fino ad oggi ne dacano una visione riduttiva. Un esiguo numero di pregevoli opere, tuttavia insufficiente per documentare compiutamente il Maestro.
Per riconoscere un doveroso omaggio ad un autore che sino ad ora è stato ingiustamente considerato secondario, La Fondazione Pescarabruzzo, nella persona del presidente, prof. Nicola Mattoscio e la Fondazione R. Paparella Treccia e M. Devlet, nelle persone del presidente f.acente funzione, dottor Augusto Di Luzio, e del direttore scientifico, signor Carlo Di Properzio, presentano questa mostra dedicata ad uno dei più importanti artisti abruzzesi del Novecento.
Il catalogo della mostra, che si svolgerà a Pescara, nelle sale del Museo “Villa Urania”, dal 4 luglio e terminerà il prossimo 31 ottobre, è curato dalla casa editrice IanieriEdizioni di Pescara e contiene ben 160 illustrazioni di varie opere del Maestro.
Inoltre, sono pubblicati pregevolissimi inediti che documentano momenti di vita del popolo abruzzese fino al 1930. I momenti di vita del popolo abruzzese sono dipinti in tutte le stagioni, come dimostrano altre splendide opere qui presentate per la prima volta e mirabilmente animate da una moltitudine di personaggi: Spiaggia con bagnanti, ambientato d'estate in un tratto di spiaggia forse antistante “Punta Cavalluccio”, nei pressi di Ortona, e Paesaggio innevato, dipinto nell'inverno del 1929.
Il vernissage della mostra si terrà sempre presso il Museo “Villa Urania” di Via Piave 139 Venerdì 3 Luglio dalle ore 18.00


s.t. 02/07/2009 9.52