Anversa degli Abruzzi. Il WWF presenta gli appuntamenti estivi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4296



ANVERSA DEGLI ABRUZZI. Il WWF Abruzzo con l'obiettivo di promuovere il turismo nelle aree interne abruzzesi ed in quelle protette, per tutta l'estate presenta un importante numero di iniziative immerse nella natura dell'oasi WWF Gole del Sagittario nel comune di Anversa degli Abruzzi.
L'associazione ambientalista e l'amministrazione locale del piccolo comune abruzzese hanno presentato l'iniziativa rivolta ai turisti del Parco Letterario D'Annunzio, l'unico riconosciuto nella regione dalla fondazione Ippolito Nievo.
Nel paese ci sono ventitré parchi letterari, ossia spazi fisici o mentali che hanno ispirato le opere di grandi scrittori, ideati dalla fondazione assieme alle istituzioni locali. Si trovano i parchi dedicati a Verga, Vizzini, Carducci e Castagneto Carducci. Comprendono case, interi centri storici, sentieri e aree naturalisticamente di pregio.
«In un momento difficile per il turismo nella regione» – commenta Mario Giannantonio, assessore alla cultura del comune di Anversa degli Abruzzi – «non vogliamo lanciare appelli generici ma proposte concrete ed innovative rivolte ai turisti. Il prossimo quattro e cinque luglio il Parco Letterario si presenterà con due eventi teatrali particolari e gratuiti per i visitatori».
La promozione del turismo è anche l'obiettivo di Augusto De Sanctis, coordinatore regionale delle oasi WWF: «le aree protette dell'interno vogliono contribuire a sostenere il turismo e a far conoscere l'Abruzzo con un'offerta unica ed inconsueta nel suo genere. Il programma dell'oasi WWF Gole del Sagittario è ricchissimo non solo di eventi legati al Parco Letterario ma anche di iniziative collegate alla natura. Per conoscere di volta in volta le iniziative dell'oasi è possibile diventare Fan sulla pagina Facebook dell'area protetta».
Per quanto riguarda i primi appuntamenti sabato 4 luglio è prevista la manifestazione “Storie... di streghe, di fiaccole e di altre storie”. Domenica 5 luglio sarà la volta dell'attività rivolta ai bambini “Accipicchio che picchio”. Durante tutta l'estate saranno proposte ai visitatori le Passeggiate letterarie al chiaro di Luna. Il programma escursionistico aprirà i battenti il 28 giugno con l'escursione a Pizzo Marcello, località dell'Appennino. Previsti anche corsi di orienteering a luglio, agosto e settembre e la seconda edizione dell'iniziativa Fiori, Flores, Fleurs, Flowers dedicata interamente al mondo delle piante.

16/06/2009 11.42