Il 13 giugno il maestro Abbado a L’Aquila

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5142

L'AQUILA. Un concerto speciale che si terrà all'Aquila e un'associazione per la raccolta fondi sono le due iniziative che Claudio Abbado e l'Orchestra Mozart vogliono dedicare all'Abruzzo.
Sabato 13 giugno Claudio Abbado con la sua Orchestra saranno nel capoluogo abruzzese dove le porte dell'Auditorium 'Gen. S. Florio' della Scuola Sottufficiali della Guardia di Finanza di Coppito (ore 17.00) si apriranno alle popolazioni colpite dal sisma che potranno assistere gratuitamente al concerto loro dedicato dal Direttore, dall'Orchestra e dall'Accademia Filarmonica di Bologna. L'iniziativa e' sostenuta dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali e dalla Fondazione Cassa di Risparmio idi Bologna, ed e' realizzata assieme alle Istituzioni Musicali dell'Aquila: in particolare con l'Ente Musicale Società Aquilana dei Concerti 'B. Barattelli', in collaborazione con l'Istituzione Sinfonica Abruzzese, l'Associazione I Solisti Aquilani e l'Istituto Gramma.
Ha al suo fianco il prezioso supporto organizzativo della Protezione Civile e del Comune dell'Aquila.
Il programma del concerto prevede la Sinfonia n. 4 in Do minore La tragica D 417 di Franz Schubert e la Sinfonia n. 40 in Sol minore K 550 di Wolfgang Amadeus Mozart. "Orchestra Mozart per l'Abruzzo.
“Una casa per la musica” e' il nome dell'associazione e dell'iniziativa di solidarietà promossa da Abbado e dalla Mozart.
Attraverso la suddetta associazione si raccolgono fondi finalizzati a contribuire alla messa a disposizione di una tensostruttura, uno spazio provvisorio che consenta l'immediata ripresa delle attività musicali delle istituzione aquilane e che dovrà per qualche anno supplire alla mancanza di spazi adeguati per prove e concerti. E sono state proprio le istituzioni aquilane ad individuare in questa operazione la modalità più rapida ed efficace per poter riprendere nel più breve tempo possibile una parte della propria attività. Il costo totale di questa struttura, che avrà una capienza di 450 posti, con un palco di 9 metri per 9, dotata di riscaldamento, e' stato valutato intorno ai centomila euro, suddivisi in quattro anni. E' possibile effettuare le donazioni o in occasione dei concerti dell'Orchestra Mozart del 3 e dell'11 giugno al Teatro Manzoni di Bologna e del 5 giugno al Teatro Pergolesi di Jesi, oppure tramite bonifico bancario a: ASSOCIAZIONE ORCHESTRA MOZART PER L'ABRUZZO - UNA CASA PER LA MUSICA IBAN: IT53 T063 8502 4011 0000 0008 890 Causale: Contributo Una casa per la musica Per i sostenitori che intendono fare una donazione di almeno 400 euro saranno riservati due posti al concerto del 13 giugno, fino ad esaurimento del contingente riservato.
26/05/2009 10.29