Italo Cucci a Casoli per la donazione del suo archivio alla Biblioteca Comunale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2592



CASOLI. Importante successo del percorso culturale del Festival Casoli Arte in fieri, alla terza edizione, che ha trovato la disponibilità del giornalista Italo Cucci a donare il suo archivio alla Biblioteca comunale di Casoli. Trattasi di un vasto fondo libraio di circa seimila titoli, tutti testi che raccontano la storia di una vita con adeguata raccolta di immagini, quadri e oggetti parte della vita del noto giornalista.
Martedì mattina si è dato inizio alla procedura di acquisizione da parte dell'amministrazione comunale di Casoli della donazione di Cucci. Nell'incontro erano presenti il vicesindaco Filippo Travaglini, l'assessore allo sport Mario Foresi e Beppe Bottaro, presidente dell'associazione culturale Laboratorio Casoli in fieri.
Al termine del meeting il giornalista è stato ospite, davanti ad oltre duecento studenti, dell'istituto comprensivo Giulio De Petra di Casoli.
«Acquisire questo archivio» – sottolinea Beppe Bottaro, presidente dell'associazione culturale Laboratorio Casoli in fieri – «per il nostro paese significa non solo avere una biblioteca pubblica fornita e interessante, ma soprattutto poter disporre di uno degli archivi specializzati più interessanti in Italia sui tanti aspetti che riguardano lo sport».
«La straordinaria disponibilità di Italo Cucci» – conclude Bottaro – «darà vita anche ad una serie di iniziative importanti. La prima delle quali in concomitanza con i Giochi del Mediterraneo del prossimo 26 giugno-5 luglio».

21/05/2009 9.15