Biblioteca di Pescara: i mercoledì d'autore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2387

PESCARA. Parte oggi la rassegna dedicata agli autori abruzzesi
Riprende, con una veste del tutto rinnovata, la serie di incontri per la presentazione di libri di autori contemporanei.
L'iniziativa è della biblioteca provinciale "G. D'Annunzio", che inaugura da oggi il nuovo ciclo autunnale degli incontri con gli autori, nella sala lettura della biblioteca di via del Concilio, alle 18,30. Si comincia mercoledì 5 novembre, con la presentazione, da parte del professor Gianni Oliva, del libro di Enrico Di Carlo "D'Annunzio e Filippo De Titta: carteggio (1880-1922) e altri documenti dannunziani"
Nell'anno del 70esimo anniversario della morte di Gabriele D'Annunzio, questo libro propone un ritratto inedito del D'Annunzio adolescente e giovane, disegnato attraverso documenti, come il carteggio del poeta con Filippo De Titta e una sua biografia scritta da De Titta agli inizi del Novecento e mai data alle stampe.
Al contempo, la lettura del racconto e del carteggio (mai pubblicato in forma integrale prima d'ora) consente una più accurata ricostruzione biografica di De Titta, alla luce dei rapporti che egli ebbe con D'Annunzio e con gli altri intellettuali dell'epoca.
Gianni Oliva è docente ordinario di lingua e letteratura italiana presso la facoltà di Lettere e filosofia dell'Università "G. D'Annunzio".
Mercoledì 12 novembre, Raffaele Colapietra, storico, presenterà il libro di Raffaele Giannantonio, La costruzione del Regime. Urbanistica, Architettura e Politica nell'Abruzzo del fascismo; il 19 novembre, Carlo Pozzi, docente all'Università "G. D'Annunzio", presenterà La Provincia - Città: Pescara da Città Giardino a Città Fabbrica 1880-1943 di Pietro D'Amato; il 26 novembre, Lucio Scenna, docente al liceo classico di Pescara, sarà affianco di Giuseppe Martocchia, autore di "Non mi avrete mai", thriller storico che ruota intorno al casuale ritrovamento di un codice antico che potrebbe nascondere un diario inedito di Publio Ovidio Nasone; il 3 dicembre, Renzo Gallerati, consigliere della Provincia di Pescara, presenterà il lavoro Dario Recubini, responsabile relazioni esterne di Ferrovie Italia, Le ferrovie nella società abruzzese dell'Ottocento; infine, il 10 dicembre, Maria Rosaria La Morgia, giornalista, parlerà con l'autrice Maristella Lippolis, dell'ultimo romanzo edito dalla Piemme: Adele né bella né brutta

04/11/2008 18.22