Torna a Lanciano l’appuntamento con l’Astronomia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3228

LANCIANO. Alla sua quattordicesima edizione, questa volta sarà il Palazzo De Crecchio ad ospitare la manifestazione astronomica “La Città e le stelle. Appuntamento per venerdì 25 e sabato 26 luglio.
“La città e le stelle” è il titolo di un celebre libro di Arthur Clarke, l'autore di “2001 Odissea nello spazio”. Questo semplice titolo, da quattordici anni, è il concetto alla base delle Giornate Astronomiche Frentane, che hanno avvicinato migliaia di cittadini, lancianesi e non, alla meraviglia del cielo. Telescopi, lezioni nel planetario, fotografie astronomiche, piccoli spunti per muovere i primi passi, o per approfondire, i grandi temi legati all'astronomia.
Organizzata congiuntamente dall'Agenzia per la Promozione Culturale della Regione Abruzzo di Lanciano e dal Gruppo Astrofili Frentani, con il patrocinio del Comune di Lanciano, l'edizione 2008 delle Giornate astronomiche lancianesi vede due importanti novità. Prima di tutto la sede. Dopo tredici anni passati nella Piazza d'armi delle Torri montanare, si cambia panorama. Questa volta, infatti, ad ospitare gli strumenti astronomici sarà proprio la sede dell'Agenzia per la Promozione Culturale: il Palazzo De Crecchio in via dei Frentani.
E poi c'è l'importante cambiamento di data. Dal tradizionale primo week-end del mese di settembre, la manifestazione “La Città e le stelle” si sposta alla fine del mese di luglio, nei giorni di venerdì 25 e sabato 26.

LE SERATE DI VENERDÌ E SABATO

Inizieranno alle 21,30. Come nelle passate edizioni, il pubblico avrà a disposizione una serie di telescopi per osservare direttamente alcuni dei più interessanti oggetti celesti: pianeti, nebulose, galassie e stelle doppie. I componenti del Gruppo Astrofili Frentani saranno sempre a disposizione presso ciascuno strumento per aiutare il pubblico nell'osservazione, fornire informazioni e rispondere alle domande. Parallelamente, un grande schermo proietterà immagini astronomiche commentate.
Un angolo del Palazzo De Crecchio sarà inoltre dedicato alla mostra fotografica “Luci dall'Universo”: una collezione di immagini colte dagli obiettivi e dai telescopi del Gruppo Astrofili Frentani. Un modo per conoscere la tecnica ed il fascino della fotografia astronomica. Il frutto di lunghe notti di lavoro paziente ed appassionato.

LA “SFERA DEL CIELO”

Durante le due serate sarà in funzione il Planetario portatile del Gruppo Astrofili Frentani, che avrà uno spazio tutto suo all'interno del Palazzo De Crecchio. Venti persone alla volta potranno entrare in una semisfera gonfiabile, sedersi ed ascoltare una breve lezione di astronomia nella quale si ritroveranno ad osservare un cielo simulato, che permetterà persino di spostarsi in altri luoghi della Terra, come il polo nord o l'equatore, per ammirare le stelle di quelle latitudini.
NON SOLO NOTTE...
Anche di giorno si può fare astronomia. C'è il Sole, uno spettacolo sempre nuovo, sempre imponente. Sabato 26 luglio, dalle ore 11,00 alle 13,00 lungo Corso Trento e Trieste, all'altezza del palazzo ex liceo, telescopi dotati di particolari filtri saranno installati per permettere di osservare la nostra stella in piena sicurezza, facendo emergere particolari e dettagli affascinanti.
22/07/2008 16.12