Teramo. Da lunedì torna "In Gita con la Provincia"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3783

TERAMO. Da lunedì 23 giugno torna “In Gita con la Provincia”, il programma di escursioni estive organizzato dalla Provincia e rivolto ai turisti che soggiornano nelle località costiere.
Numerosi gli itinerari che, fino al 13 settembre, consentiranno di vivere e scoprire il territorio teramano, dalla natura incontaminata delle vette più alte dell'Appennino ai “tesori” artistico-culturali dell'entroterra, dalla magia dei borghi ai luoghi di culto più significativi della provincia.
Nell'ambito dei classici itinerari naturalistici ed enogastronomici, sono state inserite anche tappe destinate a promuovere le tradizioni artigiane ed artistiche teramane. Quest'anno, inoltre, sono previste dieci escursioni guidate nelle aree montane e protette.
Le località di partenza sono i sette comuni costieri teramani: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi.
Le escursioni durano l'intera giornata con partenza intorno alle 8.15 e rientro all'incirca alle 18. Ai diversi itinerari è abbinata anche la possibilità di effettuare la sosta per il pranzo (facoltativo) con prodotti tipici in ristoranti convenzionati.
Le escursioni enogastronomiche, invece, si svolgono nelle ore serali, con partenza nel tardo pomeriggio e rientro alle 23.
La quota di partecipazione di ogni escursione è di 3 euro e sarà devoluta in beneficenza. (La partecipazione è gratuita per bambini e ragazzi fino a 14 anni).
«Quella delle escursioni estive – è il commento dell'assessore al Turismo, Orazio Di Marcello – è una tradizione che dura da più di venticinque anni e ogni anno i partecipanti sono numerosissimi. Se da un lato questo ci fa piacere, dall'altro ci spinge a cercare di migliorare sempre l'offerta. Quest'anno, per esempio, c'è anche la possibilità di effettuare percorsi alla scoperta delle aree montane e protette con personale qualificato».

Le prenotazioni si effettuano presso gli uffici di informazione turistica dei Comuni costieri:
Martinsicuro: Ufficio I.A.T. - Via Aldo Moro 32/A - tel. 0861/762336;
Alba Adriatica: Ufficio I.A.T. - Lungomare Marconi I - tel. 0861/712426;
Tortoreto: Ufficio I.A.T. - Via Archimede 15 - tel. 0861/787726;
Giulianova: Ufficio I.A.T. - Via Nazario Sauro, angolo lungomare - tel. 085/8003013;
Roseto degli Abruzzi: Ufficio I.A.T. - Piazza della Liberta 37/38 - tel. 085/8991157;
Pineto: Ufficio I.A.T. - Viale D'Annunzio c/o Villa Filiani tel. 085/9491745;
Silvi: Ufficio I.A.T. - Via Garibaldi, 158 tel. 085/930343.


ITINERARI 2008


- L'arte e le essenze della natura (Atri – Morro d'Oro)
Dall'incantevole Città d'arte di Atri agli inconfondibili profumi del Giardino Botanico delle Erbe Officinali (Morro d'Oro). Nel pomeriggio, visita guidata all'Abbazia romanica di Propezzano.

- Teramo e dintorni (Teramo-Montorio)
Un viaggio alla scoperta dell'antica Interamnia e del suggestivo borgo di Montorio al Vomano, alle porte del Parco Gran Sasso-Monti della Laga.

- Il richiamo della storia (Civitella-Campli)
Le emozioni del passato rivivono nella Fortezza Borbonica di Civitella del Tronto e nella vicina Campli, città storica della Scala Santa.

- Culto e tradizione (San Gabriele-Tossicia)
Un itinerario tra religione e folklore ai piedi del Gran Sasso. Dal Santuario di San Gabriele dell'Addolorata all'incantevole borgo di Tossicia, antica capitale della Valle Siciliana.

- L'armonia del “Gigante che dorme” (Prati di Tivo)
Un tuffo nella natura incontaminata dei Prati di Tivo dove lo sguardo si apre sullo splendido panorama del Gran Sasso d'Italia con il Corno Grande, vetta più elevata dell'Appennino (m. 2.914).

- Il fascino dei borghi (Castelli-Isola del Gran Sasso)
Dalle prestigiose ceramiche d'arte di Castelli al pittoresco borgo di Isola del Gran Sasso. Visita all'Abbazia romanica di San Giovanni ad Insulam, “luogo dell'anima” immerso nel verde dei monti teramani.

- Serate enogastronomiche (Visita Cantina + cena ristorante convenzionato) Visite alle Cantine seguite da cene nei ristoranti tipici per assaporare le eccellenze dell'enogastronomia locale. Costo cena € 18,00 + € 3,00 prenotazione.

- Le vie del gusto lungo la via lattea: tutti i venerdì con partenze alternate dalla costa nord e da quella sud per scoprire "le vie del gusto lungo la via lattea", con degustazioni presso l'azienda la “Fattoria Nuova Cerreto” di Mosciano e una puntata all'osservatorio astronomico di Colle Leone, sempre a Mosciano.

Previsti anche sette appuntamenti “Dedicati a…”, escursioni in programma “una tantum”. Per la costa sud sono stati scelti quattro percorsi nella Val Fino e Val Vomano, in occasione di alcuni appuntamenti particolari. Per la Costa Nord, invece, sono state inserite tre date con visite ad un Centro Ippico di Tossicia e al “Rifugio delle Aquile” dove si trova un allevamento di Yak.

Ecco il calendario delle escursioni “Dedicate a…”

Costa Sud - Percorsi nelle Vallate del Fino e del Vomano

- Domenica 27 Luglio – Bisenti – Rievocazione della Trebbiatura
- Domenica 3 Agosto – Penna Sant'Andrea – Incontro di Folklore Internazionale
- Domenica 10 Agosto – Arsita – Val Fino al Canto
- Domenica 17 Agosto – Appignano (Castiglione Mr. Raimondo) -

Sagra medioevale, antichi sapori del borgo

Costa Nord (Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto)
Percorsi alla scoperta della montagna

- Lunedì 28 Luglio e Lunedì 11 Agosto – Tossicia - Centro Turistico Polivalente “Sella del Gigante”. Attività all'aria aperta: passeggiate a cavallo, pony games per i più piccoli, mountain bike, torrentismo…e tanto altro ancora.
- Lunedì 4 Agosto – Loc. Acquachiara (Teramo) – Rifugio delle Aquile – Trekking, escursioni e passeggiate…sulle “tracce” dello Yak, con visita al primo allevamento in Italia di questo bovino, ad oltre 1300 mt. di altezza.

20/06/2008 14.12