XV Edizione del premio internazionale "ignazio silone"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2105



L'AQUILA. Torna l'appuntamento con il Premio Internazionale intitolato alla figura dello scrittore abruzzese Ignazio Silone. Il prestigioso riconoscimento, giunto alla XV edizione, rappresenta ancora una volta l'occasione per diffondere e promuovere il messaggio siloniano sempre attuale di giustizia, libertà e solidarietà.
E' l'obiettivo che si prefigge il Comitato del Premio Internazionale, come ha sottolineato il presidente Nicola Pisegna Orlando (vice presidente del Consiglio) in conferenza stampa.
«Con questa iniziativa la Regione intende diffondere non tanto l'opera straordinaria di Silone – ha affermato Pisegna Orlando – quanto i valori intrisi nei suoi scritti, così attuali anche oggi. Si tratta di valori che noi abbiamo voluto calare anche nel nuovo statuto regionale quale elemento distintivo della nostra comunità».
La prima edizione del Premio si svolse nel 1988, ed indicò come vincitore lo scrittore polacco Kazimerz Brandys, mentre l'ultimo ad aggiudicarsi il riconoscimento internazionale, nel 2006, è stato l'illustre giurista Giuliano Vassalli.
Il Premio si articola in quattro sezioni: Premio internazionale (euro 7.750) a personaggi che, attraverso le proprie opere, abbiano esaltato e analizzano i valori siloniani.I saggi devono essere stati pubblicati negli anni 2004-2006; borse di studio (euro 2.600) per le migliori tesi di laurea, discusse entro il 31 dicembre 2004; Premio traduzione (euro 2.600) per traduzioni edite fino a tutto il 2006; cinque premi per studenti delle scuole medie superiori abruzzesi (di 520 euro cadauna). Il Concorso riguarda lo svolgimento di un elaborato su Ignazio Silone da effettuarsi presso la scuola di appartenenza. I saggi,le segnalazioni per il Premio Internazionale, le tesi di laurea e le traduzioni devono pervenire presso la segreteria del Premio (al Centro Studi Ignazio Silone, via del Carmine, Pescina) entro il prossimo 15 Ottobre. I temi dovranno essere consegnati entro il 31 ottobre. La cerimonia di premiazione si terrà il 1 dicembre a Pescina, nella sala conferenze del Museo “Ignazio Silone”, a partire dalle ore 10.
Ad assegnare i premi sarà una giuria composta, oltre che dal Comitato per il Premio, in cui componenti sono Nicola Pisegna Orlando, Gianni Melilla, Maria Rosaria La Morgia, Daniela Stati, Franca Mazzali, Maurizio Radichetti (Sindaco di Pescina), Luciano Russi (Università), da una Giuria rappresentata da: Liliana Biondi, docente dell'Università dell'Aquila, Ferdinando Di Orio, Rettore dell'Università dell'Aquila, Gaetano Bonetta, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Chieti, Agostino Attanasio, Direttore dell'Archivio di Stato dell'Aquila, Romolo Liberale, scrittore e studioso di Silone, Angelo Sabatini, docente universitario, Giacomo D'Angelo, critico d'arte, Pompeo Tranquilli e Jhoan Carol, docente Università dell'Ohio.

Mara Iovannone 20/09/2007 9.35