Dal 2 al 5 agosto la mostra di vini di Montepagano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4161

MONTEPAGANO. Saranno venticinque gli stand delle aziende vinicole che animeranno la 36° mostra dei vini di Montapagano, il suggestivo borgo medioevale situato nel territorio di Roseto degli Abruzzi. A presentare la manifestazione che avrà luogo da giovedì 2 agosto a domenica 5 e che è organizzata dall'associazione "Monte Di...Vino", sono stati l'assessore all'Agricoltura, Marco Verticelli, il sindaco di Roseto, Franco di Bonaventura, gli assessori comunali Sabatino Di Girolamo e Ferdinando Perletta oltre al responsabile dell'associazione organizzatrice.
«Anche in considerazione della molteplicità delle rassegne dedicate all'agroalimentare» ha spiegato Verticelli «si avvertiva la necessità che la Regione individuasse una o due iniziative per settore. E questa è stata la politica seguita tenendo presente anche la collocazione degli eventi nel tempo e sul territorio. Così si è deciso di puntare fortemente su questa Mostra dei vini di Montepagano, una delle più antiche d'Italia, in un comparto strategico che, oltretutto, vede l'Abruzzo all'avanguardia come possono ben testimoniare i lusinghieri risultati colti di anno in anno dalle nostre aziende a Vinitaly così come sui mercati nazionali ed internazionali».
L'edizione 2007 della mostra di Montepagano può essere definita un'edizione di passaggio da una manifestazione di stampo tradizionale ad un evento più al passo con i tempi che rappresenta un reale momento di incontro e di confronto. Sia il sindaco di Bonaventura che i due assessori hanno messo in evidenza «la portata qualitativa di una mostra che non è più una sagra ma l'autentico fiore all'occhiello di tutte le manifestazioni rosetane».
Tra le novità di quest'anno ci sono il “premio fotografico per l'Abruzzo enologico" ed il "premio packaging", le cui premiazioni, accompagnate dallo spettacolo di Emanuela Aureli, si terranno nella serata di sabato 4.
Saranno, inoltre, lanciati i bandi pr il "premio nazionale di giornalismo" e per il "miglior lavoro scientifico" sul tema del vino.
Il percorso della mostra, che si snoderà lungo le strade dell'affascinante borgo, condurrà i visitatori attraverso degustazioni di vini abruzzesi e di prodotti tipici regionali.
Inoltre, la rassegna, promossa dal Comune di Roseto con il patrocinio di Regione, Provincia di Teramo, Camera di Commercio ed Università, prevede anche dei mini corsi tenuti dall'AIS (l'associazione italiana sommeliers), la mostra degli antichi mestieri, nonchè momenti di musica, intrattenimento e spettacolo.
Intanto, a conferma della ritrovata attrattiva di Roseto e del suo comprensorio, come ha segnalato l'assessore al turismo Perletta, nei mesi di maggio e giugno, gli arrivi di turisti hanno fatto registrare un incremento del 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

28/07/2007 8.53