ESTATE 2007. L’amore per l’universo femminile in mostra fino al 25 agosto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3075

L’AQUILA. C’è modo e modo per ricordare. Anna viene ricordata con una splendida mostra personale di Umberto Ferrelli, nell’incanto delle architetture del monastero di Santo Spirito d’Ocre dal 26 luglio al 25 agosto. L’abbazia cistercense di Santo Spirito - si legge nella storia dei Bonanni d’Ocre – è la terza in ordine di fondazione in Abruzzo, dopo Santa Maria di Casanova (1195) e Santa Maria d’Arabona (1208).
In quell'ambiente denso di spiritualità e di sobria bellezza, espone Umberto Ferrelli, artista raffinato che del tema femminile ha fatto la cifra della sua arte, pittura e scultura. Il grande mistero dell'universo femminile viene svelato in questa personale dedicata ad Anna, dove si sente l'alito della grazia femminile, della gentilezza e dell'armonia, dove si avverte il profumo degli sguardi e il colloquio dei silenzi, il dono l'amore dato e desiderato. Ma anche la sofferenza interiore, non gridata, quasi riposta. Insomma la donna, come essa è nel suo universo, quella seconda metà del cielo che il pennello dei grandi pittori hanno impressionato sulle tele, incomparabilmente, come altrettanto i versi di grandi poeti ne hanno illustrato l'anima e la bellezza.
Tele e sculture di Umberto Ferrelli evocheranno sensazioni ed emozioni sulla donna. Emozioni che saranno evocate anche con il richiamo lirico dei versi dedicati alla donna, da Quasimodo a Neruda, fino a Sant'Agostino, in contrappunto ai colori ed alle forme esposte. Davvero un mix d'arte e poesia, come sintetizza l'originale catalogo curato dallo stesso Artista, in omaggio ad Anna (1945-2007). Così hanno scelto di ricordarla, con l'arte e con la poesia, Carla sua figlia e Tonino il suo sposo. Un modo per rendere duratura e viva, con la bellezza delle arti, con le emozioni della poesia e con la spiritualità senza orpelli dell'abbazia di Santo Spirito, la presenza di Anna. Tonino Antonucci, che per tanti anni con sapienza ha curato la Biblioteca Provinciale “SalvatoreTommasi” e che ha donato alla città l'organizzazione di preziose esposizioni d'arti figurative di grandi artisti, consegna agli amanti dell'arte e delle muse un'ulteriore prova di sensibilità. Per ricordare Anna, la compagna d'una vita, immaturamente scomparsa all'alba del 2007.

25/07/2007 10.30



TUTTI GLI APPUNTAMENTI E LE INIZIATIVE IN ABRUZZO PER QUESTA ESTATE