Percorsi astronomici nel Parco delle Stelle 21 e 22 luglio a Tagliacozzo (Aq)

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1442

TAGLIACOZZO (AQ). Una due giorni di conferenze, osservazioni astronomiche pubbliche, spettacoli teatrali, visite guidate e concerti per ricordare Andrea Argoli, un personaggio poliedrico del XVII secolo di Tagliacozzo. Matematico, medico, astronomo, morto nel 1657, a Padova.
Grazie all'iniziativa dell'associazione "Terre di Confine" e WWF locale, tre secoli e mezzo dopo Tagliacozzo lo ricorda con la manifestazione "Il cielo di Argoli" che si svolgerà dal mattino di sabato 21 alla serata di domenica 22 luglio 2007.
Teatro della manifestazione saranno le vie e le piazze del centro storico dove la sera del sabato, a cura delle associazioni di astrofili, verranno allestite postazioni per l'osservazione del cielo dentro una sorta di "Parco delle Stelle", in cui si apriranno itinerari divulgativi per condurre il visitatore a una conoscenza più intima del firmamento.
Le date prescelte coincidono con la fase di luna crescente che creerà buone condizioni per la sua osservazione nella prima parte della serata e successivamente del cielo profondo.
Nella serata di sabato, al Teatro Talia, singolare spettacolo-lezione sull'Universo ad opera del gruppo di scienziati (per professione) / attori (per passione) dell'associazione FormaScienza.
Nella mattinata di domenica è prevista una visita guidata a quelle strutture del comprensorio coinvolte nella ricerca astronomica e nel settore spaziale. Domenica pomeriggio, un convegno organizzato dal Wwf affronterà tematiche ambientali.
In serata, nel chiostro del convento di San Francesco, "Note di stelle", concerto di chitarra classica e sonorità del "Trio Cardoso", autori della colonna sonora del film "Un viaggio chiamato amore", ultima opera di Michele Placido.
Per informazioni consultare il sito web www.ilcielodiargoli.org oppure e-mail argoli@email.it

16/07/2007 10.04