Guerra, legalità e armi nucleari: a Spoltore da 29 luglio al 6 agosto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1162

SPOLTORE. “Riposare senza dimenticare” è il titolo delle sei serate dedicate alla riflessione che sono in programma a Spoltore. La prima tornata si svolgerà il 29, 30 e 31 luglio. L'evento è stato organizzato dall'associazione Aiutiamoli a Vivere di Tusio de Iulis, Amnesty International, Arci, Codici e AbruzzoSocialForum. L'appuntamento è in piazza D'Albenzio (piazza dell'orologio).
Si parte domenica 29 luglio con una serata dedicata all'argomento della Pena di Morte dalle ore 21.00 alle 24.00. E' prevista la partecipazione di Amnesty International.
Lunedì 30 si passa al tema "1 1 settembre" (stesso orario. Martedì "finchè c'è guerra c'è speranza" con don Vitaliano Della Sala e padre Jean Marie Benjamin.
Altra tornata di eventi nel mese di agosto.
Si parte sabato 4 agosto con il tema della Legalità.
Si continua domenica 5 con un incontro con il Procuratore della repubblica di Pescara Nicola Trifuoggi.
Il 6 agosto si chiude con la campagna contro il riarmo nucleare in occasione dell'anniversario dell'esplosione della prima atomica ad Hiroshima.

16/07/2007 9.46