Arte. Sette nuovi mosaici per Tornareccio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4209

Arte. Sette nuovi mosaici per Tornareccio
TORNARECCIO (CH). Come api che si posano su un fiore, aggiungendo bellezza a bellezza, così da due anni straordinari mosaici stanno colorando le facciate delle abitazioni di Tornareccio, trasformando la “capitale abruzzese del miele” in un eccezionale museo all’aria aperta: dopo quelli di Aligi Sassu, Jessica Carrol e Josè Ortega istallati nel 2006 nei pressi del santuario della Madonna del Carmine, quest’anno ben sette nuovi mosaici andranno ad “arredare” piazza Fontana, il salotto del paese.
Si tratta di vere opere d'arte, che la bravura della Cooperativa Mosaicisti di Ravenna ha ricavato da altrettanti bozzetti di maestri del calibro di Ennio Calabria, Morena Antonucci, Robert Carroll, Carlo Cattaneo, Franco Mulas, Romano Notari, Ruggero Savinio: sono loro gli artisti che l'anno scorso hanno ricevuto più consensi nell'ambito della prima edizione di “Un mosaico per Tornareccio.



 La città delle api”, la brillante e innovativa rassegna culturale curata dalla professoressa Maria Cristina Ricciardi che ha dato gambe per camminare ad una geniale idea di Alfredo Paglione, il noto gallerista nativo proprio di Tornareccio, che l'anno scorso ha voluto donare i primi tre mosaici.
I sette nuovi capolavori - finanziati quest'anno dall'Associazione degli apicoltori di Tornareccio, Comune di Tornareccio, Comunità Montana Valsangro zona “S”, Leonardo Costantini, Fiorentino D'Ippolito, Michele Giacci, Alfredo Paglione - saranno “scoperti” sabato 14 luglio 2007 durante la cerimonia inaugurale della seconda edizione della manifestazione. In quell'occasione verranno anche presentati al pubblico i sedici nuovi bozzetti tra cui scegliere quelli che l'anno prossimo saranno trasformati in nuovi mosaici da istallare. Una scelta che impegnerà non poco la giuria popolare, formata da tutta la cittadinanza, e quella di esperti - Bianca De Luca, Silvio Di Lorenzo, Mario Di Nisio, Piergiorgio Greco, Luigi Iacovanelli, Alfredo Paglione, Maria Cristina Ricciardi, Giuseppe Tragnone, Lucio Valentini - che avranno tempo fino al 29 agosto per ammirare e votare le opere inviate da Clara Gangutia, Paolo Borghi, Bruno Caruso, Bruno Ceccobelli, Armando De Stefano, Giovanni Iudice, Bernardino Luino, Graziella Marchi, Marcello Mariani, Gabi Minedi, Giuseppe Modica, Matias Quetglas, Gaetano Tranchino, Claudio Verna, Piero Vignozzi e Lucio Trojano.
Nel corso della manifestazione del 14 luglio, infine, sarà inaugurata una piccola ma significativa mostra personale di Ennio Calabria, l'artista più votato nel 2006, che rimarrà esposta presso la sala polifunzionale di via don Bosco fino al 29 agosto. L'artista, che sarà presente all'inaugurazione insieme ad altri pittori partecipanti, riceverà anche il premio Alveare, scultura in ceramica e bronzo realizzata da Jessica Carroll.

12/07/2007 19.20