Laurea honoris causa a Camilleri

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1767

L'AQUILA. Sarà consegnata domani mattina allo scrittore Andrea Camilleri la laurea honoris causa in Psicologia Applicata all'analisi crimanale, Clinica e della Salute dell'Università dell'Aquila.
La cerimonia avrà inizio alle ore 10.
Non è il primo riconoscimento del genere che lo scrittore riceve. Nel 2002 l'Università Iulm di Milano gli ha conferito la laurea honoris causa in Lingue e Letterature Straniere.
Nel 2003 è stato insignito del titolo d i Grande Ufficiale dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Nel 2004 ha vinto il Premio della Cultura “Vittorio De Sica” consegnatogli dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.
Nel 2005 l'Università di Pisa gli ha conferito la laurea honoris causa in “Sistemi e progetti di comunicazione.
Nato a Porto Empedocle (Agrigento) il 6 settembre 1925, Camilleri ha pubblicato più di 40 volumi, tra romanzi storici e civili, romanzi polizieschi (la serie del commissario Montalbano), saggi e favole. Ha venduto, in Italia, oltre 13 milioni di copie. È tradotto in 27 lingue.
Collabora a quotidiani italiani (Messaggero, Repubblica, Stampa, Unità) e stranieri (El Pais, Le Monde, la Vanguardia, Gazeta Wyborzca, New York Times) e numerose riviste di cultura e politica (Micromega, Rinascita, ecc.).
Ha ricevuto numerosi premi letterari in Italia e in Europa (Bancarella, Flajano, Morante, Vittorini, Mondello, Cité de Paris, ecc.).

Domani sarà il rettore Ferdinando di Orio a spiegare la motivazione che ha spinto la facoltà aquilana a questa assegnazione.

02/05/2007 13.40