Lettere all’Europa, torna il concorso per i bambini delle elementari

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1127

PESCARA. Da venerdì prossimo, 19 gennaio, e fino al primo marzo l’Eurosportello della Provincia di Pescara coinvolgerà, con incontri settimanali nelle scuole del Pescarese, gli alunni delle quarte e quinte classi delle elementari nel concorso “Lettera all’Europa” giunto alla seconda edizione.
Gli operatori della struttura diretta da Daniela Buzzi si recheranno nelle aule a spiegare le caratteristiche dell'istituzione Europa.
Si tratta di un progetto nato per stimolare gli studenti alla conoscenza dei temi dell'Ue e dei 27 Paesi che ne fanno parte. Parallelamente, le visite didattiche si svolgeranno anche negli istituti scolastici delle altre province abruzzesi, su iniziativa dei punti “Europe direct” di Chieti, Roseto ed Avezzano.
Al termine del percorso formativo, i componenti della commissione composta dai rappresentanti degli europoint delle quattro amministrazioni provinciali sceglieranno le migliori 40 lettere, 10 per ciascuna provincia: tra queste, sarà infine selezionata la migliore.
Il 9 maggio, in occasione della Festa dell'Europa, al palazzetto dello sport di Roseto (lo scorso anno la manifestazione si tenne al palasport di via Elettra a Pescara), ai 1500 bambini che saranno invitati sarà regalato il volume contenente le loro lettere all'Europa.
Oltre ai premi messi in palio, gli autori dei migliori 40 testi saranno nominati “consoli” abruzzesi per l'Europa e il primo classificato “ambasciatore”. Le elementari della provincia di Pescara che hanno aderito sono quelle di Collecorvino, Loreto Aprutino, Manoppello, Montebello di Bertona, Farindola, Villa Celiera, Pescara (primo e quarto circolo), Montesilvano, Catignano, Nocciano e Rosciano.

17/01/2007 12.09