Aperte le iscrizioni del premio internazionale Tocco da Casauria

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1643

TOCCO DA CASAURIA – Per gli appassionati delle stelle e dei moti celesti si apre un'importante occasione; anche quest'anno, infatti, il “Premio Internazionale Città di Tocco da Casauria” dedicato ad Annibale De Gasparis, personaggio storico del paese, avrà la sezione di astronomia.
Tale sezione offrirà importanti premi per le foto più spettacolari e singolari fatte recapitare e, riguardanti, il tema in questione.
La rassegna giunge alla sua X edizione ed è organizzata dalla locale Pro Loco in collaborazione con Comune di Tocco da Casauria, e con il patrocinio della Provincia di Pescara e della Regione Abruzzo.
Ad entrare nel dettaglio dell'iniziativa è stata il vicepresidente della Pro Loco Casauria, Angela Puracchio.
«Il Premio “Annibale De Gasparis”», spiega, «è, attualmente, composto da 7 sezioni quali poesia, poesia religiosa, racconto breve, fotografia in bianco e nero, saggistica, che deve rivolgersi ad un personaggio illustre di Tocco e disegno e pittura che, quest'anno, è dedicata a Vincenzo Galli, artista e fotografo locale vissuto a cavallo del ‘900. La sezione di astronomia – ha proseguito la vicepresidente – è nata grazie al professor Enzo Brocato, membro della Pro Loco nonché ricercatore presso l'osservatorio astronomico di Teramo. Grazie alla sua intuizione è stato possibile stipulare una collaborazione con l'osservatorio astronomico “Collurania” di Teramo appunto ed il club “Unesco” sempre di Teramo, i quali offrono la loro esperienza e la loro professionalità per valutare le immagini partecipanti al premio. Per aderire all'iniziativa – ha affermato Angela Puracchio – è necessario presentare un massimo di due fotografie inedite, digitali in formato jpeg con risoluzione maggiore di 3 mega pixel da inviare via e-mail all'indirizzo premiodegasparis@yahoo.it. Alle foto bisognerà allegare la scheda di partecipazione e ricevuta del versamento della quota di adesione pari a 15 euro. Il tema di quest'anno, per quanto riguarda la sezione astronomia, – ha spiegato la vicepresidente – è “L'inquinamento luminoso oscura lo spettacolo del cielo notturno!” e, sicuramente, regalerà meravigliose immagini. Il premio, anno dopo anno, – ha concluso Angela Puracchio – ha visto un'adesione crescente dei partecipanti fino a giungere ad un centinaio di persone per sezione, a dimostrazione di come tale rassegna diventi sempre più conosciuta e d'alto livello».
Le 10 opere finaliste delle varie sezioni saranno pubblicate in un'antologia, mentre la giuria tecnica consegnerà al primo classificato un premio di 300 euro, al secondo classificato uno di 200 euro e al terzo classificato uno di 100. La giuria tecnica, per quanto riguarda la sezione astronomia, sarà composta da dottori e ricercatori dell'osservatorio, da docenti di matematica e fisica e da esperti in fotografia, mentre per le altre sezioni ci saranno letterati, poeti, artisti, storici e uomini di cultura.
Le iscrizioni scadono 15 marzo 2007.
Info premiotdc@prolococasauria.it.

Ivan D'Alberto 15/01/2007 8.55