La personale di Gabriella Albertini a Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2125

PESCARA – E' prevista per questa mattina, alle ore 11, presso gli spazi espositivi della Fondazione “Pescarabruzzo – Maison des Arts”, il vernissage della mostra personale dell'artista pescarese Gabriella Albertini. “Un bestiario immaginato” è il nome dell'esposizione costituita da 22 dipinti (olio e tecnica mista su tela) e 21 incisioni (acquaforte – acquatinta), la quale rimarrà aperta dal 12 al 26 gennaio prossimo, dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 12.30. In merito all'evento l'artista Gabriella Albertini ha dichiarato: «Il contenuto delle opere s'ispira ad animali reali e mai esistiti, pensati nel loro ruolo fantastico. La produzione è stata realizzata negli anni 2004 e 2005 e, le tele, misurano ognuna 50 cm per 50, mentre le lastre 12 cm per 12. Queste ultime – ha proseguito la pittrice pescarese – sono state realizzate presso lo Studio Calcografico Urbino di Pescara e sono state assemblate in modo tale da offrire la visione di 63 immagini. Il tema, era stato già proposto in altre occasioni espositive, ma questa volta assume una fisionomia più precisa; ogni animale, infatti, vive autonomamente in un suo determinato spazio permettendo, così, una lettura più immediata e un coinvolgimento più diretto».
L'esposizione sarà corredata da un catalogo contenente un intervento di Nicola Mattoscio, Presidente della Fondazione “Pescarabruzzo”, uno scritto dell'autrice, la riproduzione a colori delle incisioni e dei dipinti e, infine, una biografia di Gabriella Albertini. Al vernissage saranno presenti i membri della Fondazione “Pescarabruzzo”, curiosi e rappresentanti del mondo dell'arte e della cultura. L'ingresso è libero.
Ivan D'Alberto 12/01/2007 9.09