Stasera "Primizie d’autunno" a Vacri

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1936

VACRI. La piazza centrale di Vacri, dedicata a Vittorio Emanuele III, coperta da un grande tendone e riscaldata, i piatti di un tempo, realizzati secondo le ricette della tradizione delle anziane del paese: questi sono gli ingredienti di “Primizie d'autunno”, l'iniziativa di Provincia, Comune e Associazione Culturale “Akros” che ogni anno rallegra il centro storico di Vacri.
Dalle ore 20.00 di oggi uno stuolo di cuochi d'eccezione preparerà i piatti tipici autunnali (polenta e salsicce, pizza e foglie, frittelle), che saranno accompagnati dai salumi locali e dal vino novello della Cantina di Vacri.
«Ogni anno – ha dichiarato il sindaco, Antonio D'Aristotile – Vacri ritorna alle sue origini ed alle sue tradizioni, riscoprendo le genuinità del proprio territorio: un appuntamento importante non solo per l'aspetto ludico e gastronomico, che ci fa stare insieme come comunità sempre aperta agli ospiti, ma soprattutto per il ritorno al passato che le giovani generazioni non ricordano o che minimizzano».

18/11/2006 9.24