Il dibattito. I nemici della democrazia dalla Grecia antica al Web

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1316

PESCARA. Sabato 21 ottobre, alle ore 10.30, si svolgerà a Pescara, presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città, un nuovo e qualificato convegno promosso dalla Fondazione Europa Prossima. “La Democrazia e i suoi nemici dall’Agorà al Web”, questo il tema che sarà discusso da tre illustri studiosi italiani quali Luciano Canfora, Silvio Cataldi e Luciano Russi.
Occasione immediata del Convegno è la presentazione del nuovo libro di Umberto Bultrighini, “Democrazia e antidemocrazia nel mondo greco”.
Dopo i saluti introduttivi del Presidente e del Garante della Fondazione Europa Prossima, Marco Presutti e Luciano D'Alfonso, i tre studiosi approfondiranno i termini di un problema, la democrazia e quanto le si oppone, che ha radici antiche, non solo sul piano dei tentativi eversivi di rovesciare i governi democratici, ma anche su quello della contestazione radicale dei principi su cui la democrazia si fonda.
«Questo aspetto», spiegano gli organizzatori, «è tanto più interessante in un momento in cui la democrazia presenta lo statuto ambiguo della forma politica invocata e ossequiata da tutti, ma di fatto svilita dei contenuti ideologici che l'hanno fondata. Canfora, Cataldi e Russi si confronteranno liberamente su questi temi da diverse angolature e posizioni, in un dibattito che si annuncia denso di stimoli e particolarmente interessante nell'attuale discussione sulla questione della nuova cittadinanza europea, cui la Fondazione, anche attraverso questo Convegno, intende dare un positivo contributo».

20/10/2006 10.06