Del Turco presenta La Stagione Della Sinfonica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1070

L'AQUILA. «Fedeli alla tradizione culturale abruzzese ma aperti alle tecnologie e all'innovazione».
Il presidente della Giunta regionale, Ottaviano Del Turco, si è così espresso accogliendo, a palazzo Centi, la presentazione della stagione concertistica dell'Istituzione sinfonica abruzzese, alla sua 32° edizione.
E' stata la sala Rossa ad ospitare, per la seconda volta nell'arco di pochi giorni, un evento importante per la comunità abruzzese. Del Turco, con un pizzico d'orgoglio, ha ricordato le grandi ambizioni economiche della neonata realtà telematica e quelle culturali dell'Isa.
Il presidente ha parlato altresì del polo di Collemaggio, dove si vanno concentrando numerose attività sociali e artistiche. Sull'impostazione della Regione, ha concordato anche il presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane, che, in tema di musica, ha annunciato il trasferimento del Conservatorio "Casella" proprio nei locali di Collemaggio.
Ad entrare nel tecnico della stagione concertistica dell'Isa, che sarà inaugurata, sabato 28 ottobre (ore 18), al teatro comunale, da Jonathan Schiffman (vincitore l'anno scorso del concorso Pedrotti), sono stati il presidente della nota istituzione musicale, Ludovico Petrarca, e il direttore artistico, Vittorio Antonellini.
Venticinque concerti «aperti - ha sottolineato l'ultimo - a tutti i linguaggi, con grande attenzione al contemporaneo ed ai musicisti abruzzesi, scelti non per le origini ma per le capacità professionali».
Dopo aver dedicato la stagione passata a Mozart, quest'anno l'Orchestra sinfonica celebra i 150 anni dalla morte di Robert Schumann. Previste numerose collaborazioni con Barattelli, Maggio Fiorentino e Corale Gran Sasso, nonchè col Centro di Documentazione e ricerche musicali "Masciangelo" di Lanciano e con Rai Trade.
In programma anche finestre-omaggio ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. A conclusione della cerimonia, il presidente del Turco ha lanciato l'idea di dedicare il prossimo anno iniziative per Andrès Segovia.

19/10/2006 10.05