Carlo Lucarelli a Fara Filiorum Petri per un corso di sopravvivenza letteraria

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1288

FARA FILIORUM PETRI. Alan D. Altieri, Carlo Lucarelli, Gianfranco Nerozzi, Sacha Rosel e Mauro Smocovich spiegano come si può vivere di scrittura: l'appuntamento è per il 28 e il 29 ottobre a Fara Filiorum Petri, in provincia di Chieti.
Il programma prevede sabato 28 ottobre la presentazione dei docenti e degli iscritti con consegna dei vari materiali (10-11), una lezione su come impostare un romanzo: plot, personaggi, schema generale (Alan D. Altieri, 11-13), come si gestisce una collana editoriale (Alan D. Altieri, 15-17), come si valuta un romanzo: tipologia delle schede di valutazione (Sacha Rosel, 17.30-18.30), come si sopravvive tra scritture varie, con il racconto di alcuni aneddoti letterari e qualche consiglio (Mauro Smocovich, 18.30-19.30). Domenica 29 ottobre si comincia con una lezione su come si scrive un racconto: partire dall'idea e come svilupparla (Gianfranco Nerozzi, 10-12), per poi proseguire con Carlo Lucarelli, che spiegherà come si racconta il mistero (12-13). Conclusione affidata ad una discussione sulle tracce proposte dai partecipanti, mentre ci si rilasserà durante una merenda con torta all'arancia, rooibos aromatizzato alla frutta e tisane varie (15-18). Ogni studente potrà portare con sé alcune prove della sua scrittura e un breve curriculum. Il costo d'iscrizione e partecipazione è di 350 euro, comprendente pranzi, merende, materiale didattico, divertimento e cultura. Per ulteriori informazioni si può scrivere a info@ipinguini.com.
Massimo Giuliano 04/10/2006 8.15