Il mondo che vogliamo: Emergency a Pescara e L’Aquila

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5679

ABRUZZO. E’ iniziato il 2 marzo il giro d’Italia di Emergency per parlare di pace, democrazia e diritti umani e presentare la sua nuova rivista mensile. Da Trieste a Palermo, passando per altre 18 città: dal 2 marzo al 4 aprile, Emergency attraverserà l’Italia per parlare di pace, uguaglianza, democrazia, informazione.

In Abruzzo, gli appuntamenti sono: mercoledì 16 marzo a Pescara ore 21 Sala Cinema Massimo, via Caduta del Forte con Cecilia Strada e Daniele Senepa. Venerdì 1 aprile, L’Aquila ore 21, ridotto del Teatro Comunale, piazza del Teatro 1 con Gino Strada, Vauro Senesi e Maso Notarianni.

L’ingresso è gratuito. «Con questo ciclo di incontri», spiegano da Emergency, «continuamo un impegno assunto sin dalla sua fondazione: all’attività di cura delle vittime della guerra e della povertà, l’associazione ha sempre affiancato la promozione di una cultura di pace e di rispetto dei diritti umani. Un impegno che si sta dimostrando sempre più necessario anche in Italia: anche nel nostro paese è indispensabile lavorare per impedire che diritti essenziali di tutti – il diritto a ricevere cure gratuite e d’eccellenza, il diritto a una scuola pubblica di qualità, il diritto a una pubblica informazione … – diventino privilegi di pochi».

Anche per questa ragione, nasce E, il nuovo mensile di Emergency. Una rivista che approfondisce l'attualità ispirandosi ai valori che guidano il lavoro dell’associazione fin dalla sua fondazione: uguaglianza, solidarietà, giustizia sociale, libertà. E, diretto da Gianni Mura e Maso Notarianni, propone approfondimenti, analisi, reportages, inchieste, rubriche e racconti «per arrivare al cuore, l’unico punto che riunisce i chirurghi e i poeti», come scrive Gianni Mura nel suo primo editoriale.

Una rivista di grande formato, per dare ampio spazio anche alle immagini: fotografie, fumetti, illustrazioni.

E uscirà in edicola ogni primo mercoledì del mese; il primo numero sarà disponibile in tutta Italia a partire dal prossimo 6 aprile. È già possibile sfogliare l’anteprima del giornale e abbonarsi sul sito www.e-ilmensile.it.

11/03/2011 8.01