Torna il premio internazionale Ignazio Silone

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7156

PESCINA. Tornano ad accendersi i riflettori su Ignazio Silone, una delle personalità più importanti e prestigiose della storia d’Abruzzo, una delle menti più lucide del ‘900 italiano, sia in campo letterario che nell’ambito del pensiero politico.

È fissata per il 9 aprile prossimo, infatti, la cerimonia di premiazione della XVII edizione del Premio internazionale Ignazio Silone. In vista della cerimonia è aperto il bando di concorso. La documentazione è scaricabile dal sito www.silone.it e le informazioni relative alla partecipazione al premio o alla segnalazione di personalità meritevoli, sono consultabili qui.

Il prestigioso Premio, istituito dalla Regione Abruzzo negli anni ’90, viene consegnato annualmente da una giuria composta dai membri del Comitato del Premio e da illustri personalità della cultura, a grandi personaggi dei nostri tempi che, incarnando a livello internazionale lo spirito siloniano, si distinguono nel campo della cultura, delle istituzioni, delle attività artistiche e letterarie, di stili di vita esemplari. Premiati anche i contributi provenienti dal mondo della scuola, delle Università e della cultura attraverso la scelta dei migliori temi, le migliori tesi di laurea e delle traduzioni delle opere di Silone.

«L’esperienza di impegno artistico e sociale di Silone – dice il presidente del Comitato premio internazionale Ignazio Silone, Walter Di Bastiano -  resta, per noi, un modello unico di dedizione e sollecitudine nei confronti dei deboli, degli indifesi, degli oppressi e la sua lezione di umile attenzione alle necessità e alle privazioni degli ultimi resta esemplare per l’adesione autentica e i toni forti, ma misurati, sinceri e mai retorici con cui lo scrittore marsicano trattò sempre, nelle sue opere, nei suoi articoli e nei suoi interventi, i temi a lui cari della libertà politica, dell’emancipazione sociale, del sentimento di giustizia».

Quattro le sezioni in cui si articola il premio: 1) Premio assegnato ad una personalità la cui opera testimonia o rispecchia i medesimi valori di libertà e di giustizia appartenuti a Ignazio Silone; 2) Borsa di studio assegnata a laureati che abbiano elaborato una tesi sulla figura di Silone; 3) premio assegnato a chi traduce e divulga nel mondo l’opera dello scrittore pescinese; 4) cinque premi assegnati a studenti di scuole superiori abruzzesi che abbiano svolto un tema su Silone.

La premiazione si terrà il 9 aprile alle ore 10, nella Sala Conferenze del Museo “Ignazio Silone” a Pescina.

La manifestazione è organizzata dal Centro Studi Ignazio Silone di Pescina, che ha curato anche l’importante mostra itinerante dedicata a “Silone Uomo, Scrittore ed Intellettuale” attualmente esposta presso la sua sede.

05/03/2011 12.50