A Lanciano la due giorni per il turismo religioso

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7547

   A Lanciano la due giorni per il turismo religioso

 

 

LANCIANO. Si è alzato il sipario con il pienone la due-giorni che l'Abruzzo dedica ai segmenti più innovativi del turismo: il turismo religioso ed il comparto natura. Sono stati 120 infatti gli operatori dell’offerta che ieri hanno raggiunto il Palazzo dell’Arcivescovado a Lanciano, provenienti da Lazio, Lombardia, Campania, Puglia, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo e Molise, per partecipare al nono Italian Workshop Culto e Cultura, la borsa di prodotto dedicata al turismo religioso. Dall’altra parte dei tavoli di contrattazione c’erano 25 fra i principali tour operator specializzati nel settore di Italia, Spagna e Polonia. La borsa è stata accompagnata da una sessione di studio sui primi dieci anni del programma «Culto e cultura in Abruzzo», che ha consentito di tracciare i 400 chilometri del Cammino dell’Apostolo Tommaso in parte già percorribili con apposita segnaletica, diventati un vero e proprio prodotto turistico già battuto dai primi gruppi di pellegrini provenienti dal nord Italia. Alla sessione hanno partecipato l’arcivescovo di Lanciano-Ortona Carlo Ghidelli, il sindaco di Lanciano Filippo Paolini, l’assessore al turismo della Provincia di Chieti Remo Di Martino, il presidente della società In Fiera Enzo Giammarino, coordinatore tecnico del programma. Nel pomeriggio si è tenuta la riunione dei Comuni, delle Province e degli altri enti locali abruzzesi aderenti all'associazione temporanea di scopo "Culto e cultura in Abruzzo".

Oggi invece sarà la volta dell’undicesima edizione del Premio giornalistico internazionale «Gennaro Paone», che Ecotur e Banca Popolare di Lanciano e Sulmona dedicano al fondatore dell’istituto di credito che ha avuto un ruolo decisivo nel lancio dell’avventura di Ecotur, la borsa internazionale del turismo natura che in primavera spegnerà ventuno candeline.

La giuria del Premio, che seleziona i migliori servizi giornalistici dedicati alla promozione del turismo natura, quest’anno è presieduta dal direttore de Il Centro Roberto Marino, accompagnato in questa esperienza da Giovanni Falcone, designato dalla Bls, dai giornalisti Barbara Milliani indicata dall’Enit-Agenzia italiana del Turismo, Marina Moretti designata dall’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo e Duilio Rabottini indicato da Abruzzo Promozione Turismo.

I vincitori verranno premiati domani, in una cerimonia che inizierà alle 11:30 nell’auditorium Bls di Viale Cappuccini a Lanciano.

 30/10/2010 11.23