Fiabaday 2010: la campagna nazionale fa tappa in Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6686

PESCARA. Domenica 24 Ottobre 2010 a Pescara si celebrerà la Giornata Fiabaday 2010 per l’abbattimento delle barriere architettoniche. La manifestazione prenderà il via alle ore 9,00  in Piazza della Marina dove si raduneranno i gruppi di persone con disabilità e a mobilità ridotta con i loro accompagnatori per la tradizionale visita alle strutture della Capitaneria di porto.

I partecipanti saranno condotti alla scoperta dei moderni sistemi di monitoraggio e di controllo del traffico marittimo e poi a bordo delle imbarcazioni messe a disposizione dalla Guardia Costiera e dalle associazioni “Ordine Francescano Secolare” e “Assisi Pax International” effettueranno un giro nelle acque del Mar Adriatico.

All’evento saranno presenti il direttore del Compartimento Marittimo Abruzzo e Molise Capitano di Vascello Pietro Verna, Capitano di Fregata Fabio Ambrosini, il della Capitaneria di porto di Pescara i referenti abruzzesi dell’associazione Assisi Pax International Leo Di Pietro e Lorello Macrini, l’Ordine Francescano secolare, numerose associazioni abruzzesi, il Presidente dell’associazione “Orizzonte” Michela Mattoscio, il Console onorario di FIABA Maresciallo A.s.U.P.S. Dell'Arma dei Carabinieri Vincenzo Ariasi e il Presidente di FIABA Giuseppe Trieste.

Gli eventi FIABADAY proseguiranno nel pomeriggio con un dibattito alle ore 17,00 presso l’Auditorium Petruzzi mentre la serata sarà dedicata alla musica e all’intrattenimento con la presenza  della compagnia teatrale dialettale “ Per stare insieme” e due ospiti speciali: i comici Nduccio e Federico Perrotta.

«La campagna nazionale FIABADAY 2010 si avvia alla chiusura con  risultati straordinari ed un grande successo di pubblico in tutte le manifestazioni organizzate sul territorio nazionale – ha dichiarato il Presidente di FIABA Giuseppe Trieste. La partecipazione sentita di tanti cittadini e la collaborazione di partner importanti come il Corpo delle Capitanerie di Porto – ha concluso Trieste - sono il segno tangibile di come tutti sentano la necessità di promuovere un ambiente fruibile, accessibile  e di Qualità Totale».

«È per me un onore aver contribuito alla realizzazione qui in Abruzzo della Giornata  FIABADAY  -ha dichiarato il Console Onorario di FIABA Vincenzo Ariasi - che , oltre ad essere un momento di festa, invita tutti i cittadini a riflettere sull’importanza dell’eliminazione di ogni barriera e  della diffusione delle pari opportunità».

22/10/2010 14.46