68 Artisti abruzzesi espongono a Mosciano Sant'Angelo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

9691

mosciano sant'angelo

MOSCIANO SANT'ANGELO. L'arte abruzzese si mette in mostra a Mosciano Sant'Angelo. Dall'8 fino al 24 ottobre uno spaccato del panorama artistico regionale sarà presente nella città del mobile con una collettiva che metterà in vetrina 68 opere di altrettanti artisti abruzzesi. L'esposizione – patrocinata dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia di Teramo, dal Comune di Mosciano Sant’Angelo e dalla Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture di Castelbasso – sarà inaugurata venerdì 8 ottobre, dalle 17.30 in poi nello show room della Monaco Mobili, a Mosciano Sant'Angelo, in via Dante Alighieri 12.

“50 in mostra” è il titolo dell'evento che vuole inserirsi nell'ambito dei festeggiamenti per i 50 anni di attività dello storico mobilificio moscianese Monaco. Il fondatore, Benito Monaco, organizza ed apre quindi le porte dello show room a questo originale connubio tra arredo ed arte, una vetrina importante per molti artisti del territorio.

Alla serata di inaugurazione – introdotta dal giornalista Luca Maggitti - prenderanno parte, tra gli altri, anche il sindaco di Mosciano Sant'Angelo, Orazio Di Marcello, il consigliere regionale, Claudio Ruffini, l'assessore al Turismo di Giulianova, Archimede Forcellese. All’evento è stato invitato anche l'assessore regionale alla Cultura, Mauro Di Dalmazio. Durante la serata l'attore Carlo Orsini leggerà una lettera del fondatore dell'azienda, Benito Monaco e, a seguire, ci sarà un intervento musicale di Marco Gemelli (bandoneon), Marco Pellegrini (armonica a bocca e voce) e Antonio Vitaliani (vibrafono). La mostra comprende una grande varietà di opere - dalla pittura alla scultura - impossibili da ricondurre ad un unico denominatore comune. Sono testimonianza della libertà espressiva del postmoderno che, in arte, finisce per abbattere i confini dei cosiddetti generi pittorici e rende ammissibili sovrapposizioni tra figurativo e astratto o tra pittura e scultura. Le opere saranno introdotte da una presentazione della critica Marialuisa De Santis, responsabile del Museo d’Arte dello Splendore di Giulianova e curatrice della mostra e di Osvaldo Menegaz, Presidente della fondazione “Malvina Menegaz per le Arti e le Culture”.

Gli artisti presenti alla mostra: Alice, Antonio Antonelli, Luciano Astolfi, Dante Barlafante, Glauco Barlecchini, Walter Borgognoni, Armando Cacchio', Umbertina Cappelletti, Manuela Cappucci, Carmine Castaldo, Lia Cavo, Alfredo Celli, Francesco Ciccolone, Guido Cosmi, Federica Costa, Mirko Dadich, Patrizia D'Andrea, Patrizia De Gregoriis, Adele Giuliana De Matteis, Berardo Di Bartolomeo, Gianni Di Francesco, Claudio Di Gennaro, Mara Di Giammatteo. Cinzia Di Giovannantonio, Fabienne Di Girolamo, Miranda Di Massimo, Ivo Di Mattia, Sergio Di Mattia, Duccio Di Monte, Sandria Di Monte, Amalia Di Sante, Stefano Fagioli, Camillo Fait, Maria Luisa Falanga, Luigi Maria Feriozzi, Umberto Ferroni, Pietro Flaiani, Patrizia Franchi, Carmine Galie',Marco Genovesi, Domenico Giarratano, Vladimiro Lilla, Ibrahim Mahjoub,Nunzio Martiniani, Sara Marzari, Sandro Melarangelo, Lucio Monaco, Marco Pace, Antonia Paolizzi, Ivano Pardi, Alessandro Passerini, Daniele Perilli, Francesco Perilli, Tonino Piantieri, Lauro Potenza, Lucia Rastelli, Grazia Ricci, Marco Rodomonti, Marco Rossi, Lucia Ruggieri, Fabrizio Sannicandro, Umberto Scardecchia, Leda Scattolini, Marco Tentarelli, Franco Tommarelli, Loriana Valentini, Vice (Maurizio Viceré), Tommaso Zechini

08/10/2010 8.13