Il 3 marzo il "II Campionato regionale di potatura dell’olivo"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1753

ABRUZZO. Si svolgerà sabato 3 marzo prossimo a Mosciano Sant'Angelo (Teramo) il “II Campionato regionale di Potatura dell'Olivo”, organizzato dall'Assessorato regionale all'Agricoltura e dell'Arssa, valevole per l'ammissione al “V Campionato Nazionale” della disciplina.
La divertente quanto impegnativa competizione consisterà nel dimostrare tutta l'abilità dei “putì” (come sono chiamati in gergo i potatori), nel lavorare intorno a tre piante adulte di olivo, coltivate a vaso policonico, nel tempo di 40 minuti previsti dal regolamento.
Alla gara potranno partecipare 20 operatori che avranno preventivamente compilato e inviato (via posta, a mezzo fax o via e-mail) entro il 23 febbraio prossimo, il modulo di adesione, che è possibile trovare sul sito Internet ufficiale dell'Arssa (www.arssa.abruzzo.it).
La partecipazione non prevede alcuna quota di iscrizione, mentre l'ammissione terrà conto di eventuali attestati di partecipazione a corsi di potatura o di certificati e curriculum che comprovino un'esperienza professionale in questo campo.
Il 2 marzo, giorno prima della gara, presso la sede dell'Arssa a Villanova di Cepagatti, si terrà un incontro preliminare, utile sia a definire le modalità di gara, sia a fornire cenni su di una corretta potatura dell'olivo.
Il giorno successivo 3 marzo i partecipanti si ritroveranno presso l'Azienda “La Savinella” in località Selva Alta di Mosciano S. Angelo per l'assegnazione delle tre piante da potare. La gara avrà inizio alle ore 9,00 e terminerà alle 13,00 con la proclamazione dei vincitori.
I primi cinque classificati avranno diritto a rappresentare la Regione Abruzzo al “V Campionato Nazionale di Potatura dell'Olivo” che si terrà a Macerata nei giorni 16 e 17 marzo prossimi.

02/02/2007 13.31