Progetto "Universo donna": a Navelli un meeting transnazionale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

939

NAVELLI. In occasione del III° Meeting della Cooperazione Transnazionale Balance Partnership che si svolgerà il 26 e 27 ottobre 2006, tre delegazioni provenienti da Ungheria, Spagna e Irlanda del Nord si riuniranno con i membri del progetto italiano Universo Donna nelle stanze di Palazzo Santucci a Navelli, dove discuteranno sul tema delle Pari Opportunità.

Il piccolo paese abruzzese, non nuovo a eventi di tale portata, accoglierà tra le sue mura medioevali i rappresentanti dei progetti Inspiral (Debrecen – Ungheria), Concilia (Valencia – Spagna) e Poise (Belfast – Irlanda del Nord) che, così come Universo Donna, sono stati finanziati nell'ambito del Programma EQUAL Fase II con l'obiettivo di fornire soluzioni valide al problema della conciliazione di vita familiare e vita lavorativa di uomini e donne.
Il programma dell'evento, oltre alle due giornate di lavoro in cui approfondire argomenti di interesse comune, prevede una visita al Centro Diurno Socio – Educativo per Disabili di Collepietro (AQ), per mostrare direttamente ai partner stranieri una delle attività realizzate da Universo Donna.
«Il Centro», spiega il sindaco Paolo Federico, «già fiore all'occhiello del vecchio progetto Equal Fase I Help Donna, conta ad oggi 15 ospiti, assistiti da personale qualificato grazie alla collaborazione della Comunità Montana Campo Imperatore – Piana di Navelli, della ASL n. 4 di L'Aquila e dalle operatrici del partner Cooperativa “Help Donna”, nata dalla precedente esperienza progettuale. L'incontro con la realtà sperimentale del Centro Diurno rappresenterà per i visitatori un momento fondamentale di conoscenza diretta del territorio e delle sue problematiche e, soprattutto, della concreto efficacia delle azioni messe in atto da Universo Donna».

25/10/2006 9.25