Anche l’Università dell’Aquila per la giornata mondiale del cuore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1452

Domenica 24 settembre si svolgerà l'edizione 2006 della “Giornata Mondiale per il cuore - Quanto è giovane il tuo cuore? Come mantenerlo giovane?”.
Il Dipartimento di Medicina Interna e Sanità Pubblica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Aquila collabora alla manifestazione promossa dalla World Heart Federation e coordinata in Italia dalla Federazione Italiana di Cardiologia, con il patrocinio del Ministero della Salute, il Ministero dell'Istruzione e, tra le altre, della Regione Abruzzo.
Grazie all'impegno di docenti e discenti della Scuola di Specializzazione in Cardiologia dell'Università dell'Aquila, diretta dalla Prof.ssa Maria Penco, si propongono numerose iniziative nel territorio, con una particolare attenzione rivolta agli anziani.
È prevista, ad esempio, l'effettuazione gratuita di visite cardiologiche ed elettrocardiogrammi agli anziani, presso l'Ospedale di Pescina, in collaborazione con il Servizio di Cardiologia, di cui è responsabile il dott. Alfonso Ciofani.
La manifestazione vuole sollecitare le persone di tutte le età ad adottare uno stile di vita che possa aiutare il proprio cuore a rimanere giovane per tutta la vita. Il controllo dei principali fattori di rischio cardiovascolare, ad esempio attraverso una dieta adeguata, una regolare attività fisica e l'astensione dal fumo, può prevenire l'infarto o l'ictus e può aiutare il cuore ad invecchiare più lentamente.
«La partecipazione del Dipartimento di Medicina Interna e Sanità Pubblica del nostro Ateneo - afferma il Rettore Prof. Fernando di Orio – è la dimostrazione della capacità di interazione tra l'istituzione universitaria e il territorio di riferimento nel quale sviluppare iniziative utili alla diffusione di una cultura tendente al miglioramento della qualità di vita».

21/09/2006 13.08