Sport festival sul Lago di Bomba

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1284

A pochi giorni dalla chiusura del Mam, il Mediterranean Art Meeting, che ha visto arrivare sul lago di Bomba una decina di artisti provenienti dalle repubbliche della ex Jugoslavia, ha preso il via lo Sportfestival, giunto quest'anno alla nona edizione.
Una rassegna che nel tempo ha rappresentato un punto fermo nei programmi di promozione turistica del territorio.
E proprio in quest'ottica, venerdì 22 settembre alle ore 16 presso la sala consiliare della Comunità Montana di Villa Santa Maria, sarà presentato il “Piano di valorizzazione e promozione dei prodotti turistici minori delle aree interne” elaborato dal Consorzio Valsangro Promotional Tour.
All'incontro interverranno operatori, amministratori locali (tra cui il presidente della Provincia di Chieti Tommaso Coletti e l'assessore provinciale allo sport Umberto Aimola), rappresentanti degli enti strumentali della Regione (come la presidente della Sangritana Loredana Di Lorenzo e il vicepresidente dell'Aptr Enzo Giammarino) e rappresentanti del mondo economico.
«Un'occasione – spiega Rosaria Nelli, presidente del Vpt – per tornare a confrontarci su temi importanti e fare il punto sui progetti futuri su cui concentrare la nostra azione».
Il 24 settembre, poi, è in programma un tour della sponda sinistra del lago di Bomba – quella di Villa Santa Maria – per ammirare un paesaggio lacustre suggestivo e ancora poco conosciuto.
Intanto, per quanto riguarda il Mam, è stata inaugurata presso la biblioteca comunale di Bomba, la mostra “Art Show”, la collettiva di opere d'arte realizzate dagli artisti che hanno partecipato al Mediterranean Art Meeting.
La mostra sarà successivamente aperta anche sul sito www.bombart.org

20/09/2006 12.12