Roseto 150°: Un volume raccoglie le cartoline più belle della città

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5674





ROSETO. “Rosburgo – Bagni Nettuno”. E' la scritta che si legge su un'antica cartolina d'epoca in cui è raffigurato il primo Lido nato nella Città delle Rose nel lontano 1898.
La cartolina è stata riprodotta in francobollo dalle Poste austriache ed è uno dei regali che il Circolo Filatelico Numismatico Rosetano ha preparato per il 150° anniversario della fondazione di Roseto.
Ma il pezzo forte è rappresentato dal libro “La cartolina racconta la storia della città” a cura di Emidio D'Ilario e Luciano Di Giulio, con prefazione dello storico Adelmo Marino.
«Siamo molto onorati di questo dono – hanno detto in conferenza stampa il Sindaco Di Bonaventura e l'Assessore Di Girolamo presentando il libro– ne apprezziamo la valenza culturale e per questo l'Amministrazione comunale ha deciso di finanziare la pubblicazione del volume che rimarrà prezioso segno delle celebrazioni per i 150 anni di Roseto».
Il volume riproduce circa 700 cartoline antiche che vanno dai primi del ‘900 fino ad oggi e che ripercorrono la nascita e la crescita del piccolo borgo.
Si tratta di un volume di oltre 300 pagine destinato ai collezionisti, impreziosito da riferimenti storici e da documenti inediti.
La presentazione del libro è l'evento centrale della notissima manifestazione filatelica Abruzzophil che si terrà a Roseto dal 26 al 27 giugno, promossa dal Circolo Filatelico Numismatico rosetano che nell'occasione festeggia 35 anni di vita.
Oltre alla mostra di cartoline e di antiche collezioni di francobolli, la manifestazione sarà arricchita dall'attivazione di un Ufficio distaccato di Poste italiane che effettuerà un annullo speciale dedicato per i 35 anni del Circolo che per l'occasione celebra i pescatori.
Anche la Repubblica di S. Marino sarà presente con un annullo speciale dedicato al 150° anniversario della fondazione della Città.
Domenica 27 giornata dedicata al convegno filatelico durante il quale appassionati di tutta Italia si ritroveranno per scambiare pezzi di preziose collezioni.

Il volume “La cartolina racconta la storia della città” , che sarà presentato alla città sabato 26 giugno, alle 18.00 nei saloni della Villa Comunale, si compone di oltre trecentocinquanta pagine, distribuite in sette capitoli in ordine cronologico, e di quasi settecento immagini tutte di proprietà degli autori.
Si tratta di cartoline in cui oltre alle immagini si raccontano i valori e segni positivi legati al lavoro, al tempo libero e alla vita sociale. Spesso diventano originali biglietti da visita, talvolta segnano la storia demografica, economica e culturale di Roseto e, come nel caso dei Ponno, raccontano le dinamiche all'interno di alcune famiglie gentilizie.

25/06/2010 13.00