Parte il Progetto Musaa, il Museo tra Architettura e Arte

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7916


SAN BENEDETTO IN PERILLIS. Venerdì 20 Novembre 2009 alle ore 10.30, presso la sala conferenze del comune di San Benedetto in Perillis in piazza Luigi Sturzo, verrà presentato il progetto MUSAA – MUSeoArchitetturaArte.
All'incontro saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di San Benedetto in Perillis Giancaterino Gualtieri, l'assessore alla Protezione Civile della Regione Abruzzo Daniela Stati, il consigliere della Provincia dell'Aquila Fabrizio D'Alessandro.
d illustrare il progetto provvederanno il direttore del Musaa Paola Ardizzola, il professor Carlos Cacciavillani della Facoltà di Architettura dell'Università “G. d'Annunzio” di Chieti-Pescara ed il direttore del Forum für Baukultur di Dresda professor Sebastian Storz.
Nel pomeriggio, dopo una visita guidata nel centro storico di San Benedetto in Perillis, il professor Adriano Ghisetti Giavarina della Facoltà di Architettura dell'Università “G. d'Annunzio” di Chieti-Pescara modererà una tavola rotonda alla quale interverranno il professor Giorgio Stockel della Facoltà di Architettura dell'Università “La Sapienza” di Roma, il presidente dell'associazione “Sisto Mastrodicasa” di Perugia Giuseppe Tosti, il segretario generale di Italia Nostra Antonello Alici, la prof.ssa Cinzia Abbate dell'Association of American College and University Programs in Italy ed infine il professor Tom Rankin, coordinatore del California Polytechnic Rome Program in Architecture.
Il progetto MUSAA vede la luce in seguito all'evento sismico del 6 aprile 2009 che ha sconvolto L'Aquila ed il suo comprensorio territoriale.
Nasce con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Presidenza della Giunta Regionale, della Presidenza del Consiglio Regionale, della Provincia dell'Aquila, del Comune di San Benedetto in Perillis e del Dipartimento di Scienze, Storia dell'Architettura, Restauro e Rappresentazione della Facoltà di Architettura dell'Università “G. d'Annunzio” di Chieti-Pescara.
Il MUSAA intende essere un Museo/Centro Studi per la Cultura del Costruire con lo scopo, attraverso percorsi museali, campus in situ e corsi di studi rivolti a studenti, studiosi, docenti e professionisti italiani e stranieri, di salvaguardare, sostenere e promuovere la conoscenza della cultura architettonica ed artistica della provincia dell'Aquila, che a causa del sisma è stata seriamente compromessa.
Il MUSAA è aperto a tutte quelle Istituzioni, Enti ed Associazioni italiane ed internazionali che hanno interesse ad avere contatti con l'attuale problematica abruzzese legata all'emergenza sisma.
In partnership con l'Istituto di Architettura Forum für Baukultur di Dresda e con il Dipartimento di Scienze, Storia dell'Architettura, Restauro e Rappresentazione della Facoltà di Architettura dell'Università “G. d'Annunzio” di Chieti-Pescara, nelle figure del prof. Carlos Cacciavillani e del prof. Adriano Ghisetti Giavarina, il MUSAA si avvale di un archivio delle emergenze architettoniche abruzzesi, compresa la prestigiosa architettura minore che caratterizza il tessuto urbano dei borghi antichi. L'archivio, che comprende rilievi, restituzioni grafiche e fotografiche, dati storici, esemplificazioni di tecniche costruttive, modelli architettonici dettagliati, sarà utile supporto didattico e professionale di documentazione ai fini del restauro e della ricostruzione.

18/11/2009 8.50