Un fumetto della Guardia di Finanza per diffondere la legalità

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2368

Un fumetto della Guardia di Finanza per diffondere la legalità


PESCARA. Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Pescara da tempo ha avviato una costante azione di sostegno e vicinanza alle attività formative degli istituti scolastici di Pescara. L'obiettivo finale è quello di avvicinare i bambini al mondo della legalità ed al rispetto delle istituzioni, il tutto attraverso conferenze, incontri e dimostrazioni di unità cinofile da parte di uomini in divisa e con l'ausilio di un eroe dei fumetti. Si tratta di Finzy, un simpatico grifone ispirato all'animale simbolo delle Fiamme Gialle.
La pubblicazione del fumetto coniuga un linguaggio fresco e dinamico a contenuti altamente significativi. L'opera della Guardia di Finanza ha l'obiettivo di illustrare la missione del corpo, sempre vicina ai cittadini.
L'idea, in diversi istituti del territorio, è nata dall'intesa tra il colonnello Maurizio Favia, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Pescara e Rita Sebastiani, dirigente dell'ufficio scolastico provinciale.
Il progetto del colonnello Favia ha ottenuto il patrocinio del Ministero dell'istruzione, dell'Università e della Ricerca, del Ministro della gioventù e del comitato italiano Unicef.
È stato il tenente Maurizio De Angelis, ufficiale del nucleo Polizia Tributaria di Pescara, ad illustrare l'iniziativa alla presenza di oltre seicento alunni delle scuole primarie Silone, Borgomarino, Bosco e Gioberti.

19/05/2009 10.03