lI 25 aprile convegno per il recupero dei beni architettonici in Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1994

 lI 25 aprile convegno per il recupero dei beni architettonici in Abruzzo
PESCARA. Sabato 25 aprile alle ore 17:00, nella sala Tosti dell'Ex Aurum, l'Istituto Abruzzese per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea l'Assessorato alla cultura del Comune di Pescara organizzano un incontro per discutere e confrontarsi sulle prospettive di recupero e di rinascita del patrimonio culturale regionale dopo il sisma del 6 aprile.
Il terremoto che ha così tragicamente colpito L'Aquila ed i comuni circostanti, spezzando esistenze e devastando territori, impone molte e profonde riflessioni.
«La condivisione del dolore per le vittime, la cura dei feriti, la solidarietà e l'impegno nei confronti di quanti hanno perso casa, lavoro e certezza del futuro devono costituire le priorità del momento presente» è stato detto, «accanto ad esse, il dovere di preservare la storia e la memoria delle persone e dei luoghi non deve tardare ad emergere, specie fra quanti quotidianamente operano nelle scuole, nelle università, nelle biblioteche, negli archivi ed ovunque il patrimonio dei beni culturali della nostra regione alimenta lo studio del passato e sostiene la formazione delle giovani generazioni».
Rivolgendo un pensiero particolare all'Archivio di Stato de L'Aquila, pesantemente danneggiato dal sisma, in occasione del 25 aprile l'Istituto Abruzzese per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea ed il Comune di Pescara promuovono una prima riflessione collettiva sulla centralità di questo patrimonio per la vita intellettuale della regione, certi che questa iniziativa non si discosti dallo spirito profondo della Resistenza, convinti anzi, che nel difficile momento attuale proprio in quello spirito la regione possa trovare, oggi come allora, l'impulso per una nuova rinascita.
Interverranno Antonello Alici, segretario generale di Italia Nostra e Giancarlo Pelagatti, Presidente della sezione Abruzzo di Italia Nostra.

21/04/2009 10.52